Il girone d’andata della SPAL si chiude con un’altra delusione. La Fiorentina vince il confronto del Franchi con un gol di Pezzella a 7 minuti dal termine, nonostante una prestazione pessima, che ha visto la squadra di Semplici raggiungere picchi oltre al 60% di possesso palla e creare le migliori occasioni da rete. Dopo 19 partite la SPAL è sul fondo della classifica con la miseria di 12 punti: è la peggior prestazione in diciannove anni di serie A.

Questo servizio è reso possibile da chi ha contribuito al nostro crowdfunding per le trasferte della stagione 20192-2020.

Per saperne di più: https://www.gofundme.com/f/lospallinocom-in-trasferta-stagione-20192020

Fiorentina-SPAL 1-0 (p.t. 0-0)

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Cáceres; Lirola, Benassi, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Boateng (dal 1′ st. Vlahovic), Chiesa (dal 30′ st. Cutrone). A disposizione: Terracciano, Ceccherini, Venuti, Ranieri, Zurkowski, Terzic, Badelj, Sottil, Eysseric, Ghezzal. All.: Iachini.

SPAL (4-3-3): Berisha; Cionek, Vicari, Felipe, Igor (dal 41′ st. Jankovic); Murgia, Missiroli, Valoti; Strefezza, Di Francesco (dal 19′ st. Floccari); Petagna. A disposizione: Letica, Thiam, Reca, Salamon, Cannistra, Valdifiori, Mastrilli, Paloschi, Cuellar, Tunjov. All.: Semplici.

Arbitro: Sig. Daniele Doveri della sezione di Roma (Assistenti: Baccini e Bresmes; IV uomo: Abattista; VAR: Di Paolo; AVAR: Valeriani).

Reti: 37′ st. Pezzella (F).
Ammoniti: Pezzella (F), Murgia (S).
Note: giornata soleggiata, campo in buone condizioni. Calci d’angolo: 3-4; Recuperi: 2′ pt., 3′ st.; Spettarori: 33.970.


Azioni Salienti
6′ – Subito materiale da VAR: gol annullato alla Fiorentina per un fuorigioco sugli sviluppi di una rocambolesca punizione dalla sinistra. Tiro-cross di Chiesa e tap-in di Boateng: fortunatamente la revisione conferma l’irregolarità.
32′ – Pericolo per la SPAL: Chiesa parte in sospetta posizione di fuorigioco, punta l’area e serve Castrovilli a rimorchio dalla sinistra. Conclusione respinta da Berisha in fallo laterale.
36′ – Buona azione della SPAL con Igor che scende sulla fascia sinistra, guadagna il fondo e lascia partire un invitantissimo cross rasoterra. Petagna sul pallone per un soffio.
43′ – SPAL vicina alla rete con un gran colpo di testa di Felipe su cross di Murgia. Palla di poco alta centrale sulla traversa.
47′ – Occasione clamorosa per la SPAL. Ancora una punizione sulla trequarti battuta corta per Strefezza che mette in mezzo dalla trequarti: traiettoria strana che, complice il sole, mette in difficoltà Dragowski. Il pallone sbatte sul palo e Felipe se la ritrova inaspettatamente sui piedi a meno di un metro dalla porta e non ha la prontezza di ribadirla in rete.

50′ – Errore colossale di Chiesa davanti a Berisha che, servito da Vlahovic, spara alto da pochi metri. SPAL graziata.
51′ – Ribaltamento di fronte e subito risposta della SPAL: Strefezza si accentra e tira. Conclusione centrale bloccata da Dragowski.
58′ – Punizione sprecata dalla SPAL e contropiede della Fiorentina, concluso malissimo da Benassi. Tiro centrale e debole raccolto da Berisha.
77′ – Occasione colossale SPAL. Valoti punta l’area da sinistra e tira: i difensori deviano sullo stesso Valoti che si inventa un gran dribbling e si ritrova a tu per tu con Dragowski. Il numero 8 tenta di sorprenderlo con uno scavetto che finisce fuori di pochi centimetri, deviato.
82′ – Gol della Fiorentina. Pezzella segna su corner dalla destra sovrastando Cionek: Berisha messo fuorigioco da Valoti sulla linea di porta. Calcio d’angolo guadagnato in modo del tutto fortuito, con un tiro svirgolato di Lirola diventato un assist per Benassi.
90′ – Occasione fallita da pochi passi da Cutrone con un colpo di tacco su cross dalla destra di Benassi.



Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes