La ventata di ossigeno che arriva da Bergamo, ha indotto Simone Colombarini a fare il punto sul mercato con una certa precisione, con particolare riguardo alle operazioni dell’asse Ferrara-Torino. Di seguito le considerazioni del patron.

“La situazione non è molto diversa da quella della settimana scorsa. Abbiamo un accordo di massima con il Torino per Bonifazi e Iago Falque. Per Bonifazi in particolare non è assolutamente vero che ci sono problemi per trovare l’accordo come ho letto da qualche parte, mentre per il secondo la questione non è economica ma tecnica, perché il giocatore dovrebbe abbandonare una squadra blasonata come il Torino per venire a cercare la salvezza da noi. Spero che il risultato di stasera possa convincerlo ad abbracciare il nostro progetto”.

“La possibilità di vedere arrivare Bonifazi e non Iago Falque al momento non c’è perché la trattativa che abbiamo imbastito con i granata comprende entrambi i giocatori, le due opzioni singolarmente non sono state contemplate. È un operazione sulla quale ci eravamo presi qualche giorno di riflessione, ma alla fine abbiamo deciso di fare perché riteniamo che l’investimento, che non facciamo a cuor leggero perché si parla davvero di cifre importanti per la SPAL, possa essere importante per il presente e per il futuro della società. Adesso siamo in piena lotta, se prima non ce l’avevamo ora abbiamo qualcosa da perdere. Spero di vedere la squadra giocare in questo modo anche nelle prossime partite. Il nostro obiettivo l’abbiamo sempre raggiunto e confidiamo di farlo anche quest’anno”.



Leaderboard Derby 2019