L’entusiasmo generato dall’impresa di Bergamo non è stato sufficiente alla SPAL per fare proprio il derby col Bologna. L’illusorio vantaggio firmato da Petagna su rigore (fallo di Paz su Di Francesco) è stato presto cancellato dalla sfortunata autorete di Vicari e dalle reti, arrivate nella ripresa, firmate da Barrow e Poli. I biancazzurri hanno pagato errori difensivi già visti nel corso di questa stagione, ma sono anche parsi decisamente a corto di energie dopo la generosa prova di lunedì scorso. La classifica rimane così preoccupante, in attesa dei match di Lecce, Genoa e Sampdoria.

SPAL-Bologna 1-3 (p.t. 1-1)
SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek (dal 1′ s.t. Bonifazi), Vicari, Igor; Strefezza, Dabo, Missiroli, Valoti (dal 23′ s.t. Paloschi), Reca; Di Francesco (dal 35′ s.t. Floccari), Petagna. A disposizione: Thiam, Letica, Murgia, Felipe, Tomovic, Salamon, Cannistrà, Jankovic, Tunjov. All.: Semplici.
Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Paz, Mbaye; Schouten, Poli (dal 36′ s.t. Svanberg); Orsolini (dal 25′ s.t. Skov Olsen), Soriano, Palacio; Santander (dal 13′ s.t. Barrow). A disposizione: Da Costa, Sarr, Dominguez, Corbo, Boloca. All.: Mihajlovic.
Arbitro: Sig. Michael Fabbri della sezione di Ravenna (Assistenti: Costanzo e Valeriani; IV uomo: Pairetto; VAR: Massa; AVAR: Vivenzi).
Reti: 23′ p.t. Petagna (S), 24′ p.t. Vicari (S) (aut.), 14′ s.t. Barrow (B), 17′ s.t. Poli (B).
Ammoniti: Cionek (S), Valoti (S), Petagna (S), Orsolini (B), Tomiyasu (B).
Calci d’angolo: 4-9; Recuperi: 3′ p.t., 3′ s.t.
Note: Campo pesante e bagnato.
Azioni Salienti
1′ – Pronti via e subito occasione per il Bologna. Punizione dalla trequarti di sinistra di Orsolini e colpo di testa Santander che sfila di poco alla destra di un inerme Berisha.
8′ – Dopo alcuni minuti di possesso palla della SPAL, Missiroli conquista una seconda palla e s’invola verso l’area: ai 30 metri lascia partire un potente destro che sfiora il palo lontano.
20′ – VAR: Paz atterra Di Francesco nel tentativo di recuperare la posizione. L’arbitro aveva inizialmente lasciato correre ma, richiamato a rivedere l’azione non ha potuto fare altro che assegnare il calcio di rigore.
22′ – Gol della SPAL! Sul rigore assegnato da Fabbri, Petagna prende la rincorsa lenta e spiazza Skorupski calciando nell’angolo o basso di sinistra.
24′ – Gol del Bologna! Pareggio immediato dei felsinei con l’aiuto di Vicari: Soriano servito in area, si gira e la mette in mezzo rasoterra nel tentativo di servire Palacio sul secondo palo, ma il capitano biancazzurro anticipa tutti e devia nella propria porta.
27′ – Erroraccio di Cionek che, in vantaggio su Santander, serve Berisha in retropassaggio troppo debolmente e lanciando così a rete lo stesso Santander. Serve il solito miracolo del portiere albanese per evitare il peggio. Nell’occasione altro materiale da VAR: Santander finisce a terra per un presunto contatto con Berisha, Fabbri fischia fallo, assegna il rigore e ammonisce il guardiano biancazzurro. Revisione video essenziale per sancire l’innocenza di Berisha e rivedere la decisione iniziale: semplice calcio d’angolo.
41′ – Occasionissima SPAL con Tomiyasu che nega la gioia del primo gol in serie A a Reca. Il laterale spallino sfrutta la mancata copertura di Orsolini e sfrutta al meglio il corridoio a sinistra in cui puntuale arriva l’apertura di Petagna. Il tiro è preciso, ma il giapponese in scivolata blocca ad un metro dalla linea di porta.
48′ – Bella azione sulla sinistra col terzetto Petagna-Strefezza-Dabo, con l’italo-brasiliano che dal limite dell’area trova la conclusione. Potente, ma alta sulla traversa.
53′ – Rischio enorme per la SPAL su errore di Bonifazi che lascia a Soriano la possibilità di fiondarsi verso la porta spallina: Berisha è bravissimo e salva tutto con l’aiuto di Igor. Sul corner seguente altro brivido, con Orsolini che pesca Paz sul secondo palo, ma la sua incornata esce di un niente.
59′ – Gol del Bologna! Palacio punta l’area dalla sinistra, tenta il cross ma trova Igor, la cui respinta di testa è troppo debole. Appena dentro l’area c’è Barrow che liberissimo ha il tempo di mirare e calciare all’incrocio dei pali opposto. SPAL punita nel suo momento migliore.
63′ – Gol del Bologna! Gran azione sulla destra tra Tomiyasu e Soriano che mette nelle migliori condizioni possibili per mettere in mezzo rasoterra sul secondo palo dove arriva puntualissimo Poli che la appoggia in rete.
64′ – Occasione SPAL per riaprire il match mal sfruttata da Petagna e compagni. Il 37 in area non trova il tempo giusto per concludere e preferisce aprire per l’accorrente Reca. Bel cross del polacco e miracolo della difesa bolognese sulla linea a negare la rete a Di Francesco.
67′ – Bella punizione di Di Francesco dai 30 metri guadagnata da Petagna: tiro angolato, ma Skorupski c’è.
84′ – Doppia parata di Berisha, prima sulla conclusione da fuori area di Svanberg, poi sul tentativo di Skov Olsen sulla ribattuta.
88′ – Occasione per Petagna servito al limite dell’area da Paloschi, conclusione potente deviata in angolo.


Leaderboard Derby 2019
Leaderboard nuovo MyEs