Inizia con una sconfitta l’avventura di mister Di Biagio sulla panchina della SPAL. Schierati con un inedito ed arrembante 4-2-3-1, i biancazzurri entrano subito in partita, ma sono i padroni di casa a passare in vantaggio grazie ad un calcio di rigore (netto) allo scadere del primo tempo, provocato da Bonifazi su Majer. All’inizio della ripresa Petagna firma subito il pareggio, deviando in porta un cross di Valdifiori da calcio d’angolo, ma non basta: una ventina di minuti dopo è Majer a siglare la rete dei tre punti, concludendo in gol un’efficace ripartenza della sua squadra. Prima del triplice fischio, la SPAL spreca qualche occasione e non riesce più ad agganciare gli avversari, che si staccano dalla zona rossa della classifica compiendo un passo importante nella lotta salvezza. Il prossimo appuntamento dei ferraresi sarà domenica prossima in casa: al Paolo Mazza arriva la Juventus campione d’Italia.

Questo servizio è reso possibile da chi ha contribuito al nostro crowdfunding per le trasferte della stagione 20192-2020.

Per saperne di più: https://www.gofundme.com/f/lospallinocom-in-trasferta-stagione-20192020

 

LECCE-SPAL 2-1 (p.t. 1-0)

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Donati, Lucioni, Rossettini, Calderoni (dal 40’ s.t. Dell’Orco); Majer, Deiola, Barak; Mancosu (dal 35’ s.t. Paz); Falco (dal 34’ Shakov), Lapadula. A disp.: Gabriel, Chironi, Vera, Petriccione, Saponara, Oltremarini, Rispoli, Rimoli, Tachtsidis. All.: Fabio Liverani.

SPAL (4-2-3-1): Berisha; Cionek, Bonifazi, Zukanovic, Reca; Missiroli (dal 26’ s.t. Strefezza), Valdifiori; Valoti, Castro (dal 46′ s.t. Floccari), Di Francesco; Petagna. A disp.: Thiam, Letica, Murgia, Sala, Felipe, Tomovic, Fares, Tunjov. All.: Luigi Di Biagio.

ARBITRO: sig. Guida di Torre Annunziata. Assistenti: Meli e Carbone. IV uomo: Di Martino. VAR: Valeri, A. VAR: Bindoni.
RETI: Mancosu (L) rig. al 41’ p.t., Petagna (S) al 2’ s.t., Majer (L) al 21’ s.t.
AMMONIZIONI: Majer (L), Di Francesco (S), Bonifazi (S), Deiola, (L),Calderoni (L), Valdifiori (S), Lapadula (L).
NOTE: giornata soleggiata, campo in buone condizioni, cielo sereno. Angoli: 4-7. Recupero: 2’ p.t., 4’ s.t. Spettatori: 24.129.

Azioni salienti primo tempo
14’ Calcio di punizione per la SPAL: Valdifiori crossa nel mucchio, Zukanovic prova l’incornata senza riuscire a centrare lo specchio.
20’ Lapadula raccoglie una palla persa da Di Francesco, si porta in avanti e prova a centrare l’angolino basso con un rasoterra: il tiro finisce largo.
21’ Occasione per la SPAL! Petagna smarca Di Francesco, che riesce a calciare in porta ma si vede negare il gol da un bell’intervento di Vigorito.
27’ Castro prova il destro dalla distanza, il tiro centrale termina tra i guanti di Vigorito.
29’ Grande chance per i salentini: la palla carambola nell’area spallina e Mancosu anticipa tutti colpendo di punta, senza centrare lo specchio.
41’ Vantaggio Lecce! Bonifazi atterra Majer nella propria area e Guida non ha dubbi: calcio di rigore. Sul dischetto di presenta Mancosu, che batte Berisha con un tiro potente ed angolato.
45’+1’ Zukanovic prova il tiro da distanza siderale e scaglia il pallone sul fondo.

Azioni salienti secondo tempo
2’ Pareggio della SPAL! Dalla bandierina, Valdifiori crossa al bacio per la testa di Petagna, che prende il tempo a Rossettini e piazza il pallone in rete.
10’ Mancosu appoggia il pallone a Deiola, che calcia in porta indisturbato: Berisha risponde presente, scongiurando il pericolo.
11’ Castro si coordina e carica il destro, il tiro centrale non mette in difficoltà Vigorito.
16’ Mancosu serve Barak, che calcia il pallone in porta senza dare potenza: Berisha blocca di nuovo la conclusione.
21’ Raddoppio del Lecce! Majer, liberato sulla destra dal solito Mancosu, fulmina Berisha con un rasoterra che bacia il palo interno e termina in porta.
26’ Barak controlla e tira di controbalzo, la sfera scavalca di poco la traversa e termina sul fondo.
33′ Occasione clamorosa sprecata da Castro. Il centrocampista spallino riceve un assist sontuoso da Di Francesco, ma calcia male e scaraventa il pallone lontano dalla porta.
34’ Altra chance biancazzurra! Strefezza riceve un buon pallone da Castro e calcia da posizione ravvicinata, ma trova Vigorito a negargli la gioia del gol.
44′: Di Francesco ci prova in rovesciata, il pallone carambola sul fondo.



Leaderboard Derby 2019