Il match conferma i pronostici sulla sfida del San Paolo di Napoli: la formazione di Gattuso conferma il suo ottimo momento di forma e si impone sulla SPAL per 3-1. Gli spallini sono apparsi a lunghi tratti in balia delle manovre e delle verticalizzazioni dell’undici azzurro guidato dal tridente d’attacco più efficace che mai. Alla SPAL va dato merito di un atteggiamento leggermente più propositivo rispetto all’ultima uscita, con svariati tentativi e ripartenze per tentare di impensierire Meret. Troppe, però, le disattenzioni in difesa. L’appuntamento per rincorrere la sempre più improbabile salvezza è a Ferrara mercoledì sera contro il Milan di Ibrahimovic, con calcio d’inizio alle ore 21.45.

Napoli-SPAL 3-1 (p.t. 2-1)

SPAL (4-4-2): Letica; Cionek, Vicari, Felipe, Reca (dal 1’ s.t. Valoti); Strefezza (dal 30’ s.t. D’Alessandro), Murgia (30’ s.t. Dabo), Missiroli, Fares; Petagna (dal 37’ s.t. Floccari), Cerri. A disposizione: Thiam, Meneghetti, Valdifiori, Castro, Sala, Tomovic, Bonifazi, Tunjov. All.: Di Biagio.

Napoli (4-3-3): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly (dal 35’ s.t. Manolas), Mario Rui (dal 35’ s.t. Ghoulam); F. Ruiz, Lobotka, Elmas; Callejon (dal 32’ s.t. Younes), Mertens (dal 20’ s.t. Milik), Insigne (dal 20’ s.t. Lozano). A disposizione: Ospina, Karnezis, Di Lorenzo, Luperto, Zielinski, Demme, Politano. All.: Gattuso.

Arbitro: Sig. Pairetto della sezione di Torino (Assistenti: Fiorito e Caliari; IV uomo: Marini; VAR: Nasca; AVAR: Longo).
Reti: 4’ p.t. Mertens (N), 30’ p.t. Petagna (S), 36’ p.t. Callejon (N) 33’ s.t. Younes (N).
Ammoniti: Valoti (S), Fares (S), Felipe (S).
Recuperi: 3’ p.t e 5’ s.t. Calci d’angolo: 3-0.

In condizioni normali questo servizio sarebbe stato reso possibile da chi ha contribuito al nostro crowdfunding per le trasferte della stagione 2019-2020. Purtroppo le attuali restrizioni non l’hanno permesso.

Per saperne di più: https://www.gofundme.com/f/lospallinocom-in-trasferta-stagione-20192020

Azioni salienti

4’ – Gol del Napoli! Dopo un rapido controllo con il VAR è subito vantaggio Napoli: palla persa in attacco dalla SPAL, Callejon si invola e tenta di servire orizzontalmente Insigne. Murgia intercetta il pallone ma lascia inspiegabilmente il tempo a Fabian Ruiz di sopraggiungere sulla sfera e servire verticalmente Mertens. La difesa, presa in contro tempo, sbaglia la linea del fuorigioco ed il belga segna con un morbido pallonetto.
6’ – Altro brivido per Letica con uno scambio nello stretto tra Insigne e Elmas in area biancazzurra con il tiro del macedone che trova solo l’esterno della rete. Letica era comunque sulla traiettoria.
12’ – Occasione SPAL per Cerri che si trova tra i piedi a pochi metri dalla porta difesa da Meret un bel pallone messo in mezzo da Reca dopo una poderosa discesa sulla sinistra. Monumentale Koulibaly a intercettare e poi spazzare prima dell’arrivo di Petagna.
23’ – Azione insistita del Napoli che cerca il cross prima dalla sinistra e poi dalla destra, con Callejon che serve Ruiz accorrente al limite dell’area. Tiro rimpallato che finisce tra le mani di Letica.
29’ – SPAL completamente in balia delle rapide triangolazioni del tridente del Napoli. Stavolta è Insigne ad impensierire gli estensi con un bellissimo uno-due con Elmas per aggirare Murgia ed una conclusione secca di destro dal limite: Letica si distende ma è il palo a tenere vive le speranze della truppa di Di Biagio.
30’ – Gol della SPAL! Sul ribaltamento di fronte, bello scambio sulla sinistra con Fares che premia la sovrapposizione di Reca: sul fondo, mette rasoterra al centro dell’area, laddove Petagna è bravissimo a rubare il tempo ai centrali e ad appoggiare in rete.
32’ – La SPAL cerca di mantenere alta la pressione e Fares lascia partire un bel tiro dai 40 metri. Conclusione potente ma centrale, nessun problema per Meret.
36’ – Gol del Napoli! Elmas resiste alla pressione di Murgia sulla trequarti sinistra e riesce a mettere un bel pallone sul versante opposto dove Reca non segue Callejon e gli concede la possibilità di mettere giù il pallone e puntare l’angolino opposto della porta difesa da Letica. SPAL di nuovo costretta ad inseguire.
39’ – Occasione da fuori per Fabian Ruiz che lascia partire un bel sinistro fuori di poco alla destra di Letica. Troppo libere le mezzali di Gattuso, spesso capaci di cercare compagni smarcati o tentare la conclusione.
40’ – Buona idea di Murgia che lancia Cerri in profondità dandogli la possibilità di calciare in porta. La posizione è troppo defilata, tiro potente ma alto sopra la traversa.
48’ – Gol annullato al Napoli dopo due minuti abbondanti di revisione al VAR. Era stato tutto troppo semplice per Insigne al termine di un’azione dal classico copione di quelle viste nel primo tempo. Ruiz lancia Mertens alle spalle della linea difensiva spallina che appoggia per il capitano della squadra di Gattuso. Piattone destro e palla in rete, ma tutto inutile.

54’ – Tiro-cross di Mertens nel cuore dell’area di rigore a cercare Callejon: il pallone spiove improvvisamente davanti a Letica costretto ad una respinta pericolosissima. Cionek spazza e mette una pezza alla situazione.
56’ – Bella parata di Meret su tentativo di Valoti dalla lunga distanza su lancio di Vicari direttamente dalla retroguardia ribattuto malamente da Maksimovic.
68’ – Bel tentativo di Lozano, appena entrato al posto di Insigne. Palla larga sulla fascia sinistra, il messicano punta Cionek, rientra sul destro e lascia partire una forte conclusione verso Letica. Parata sicura del numero uno croato.
78’ – Gol del Napoli! Dopo appena due dal suo ingresso in campo, Amin Younes sfrutta al meglio lo spazio concessogli da D’Alessandro in ritardo nel seguire il suo inserimento nell’area di rigore e facile colpo di testa. Letica non può nulla.
87’ – L’ultimo tentativo del match porta la firma di Sergio Floccari che tenta il colpo di testa su cross di D’Alessandro. La conclusione finisce abbondantemente a lato.



Leaderboard Derby 2019