Nel corso della diretta post-partita trasmessa da Sky Sport, mister Luigi Di Biagio ha espresso un po’ di concetti a caldo sul match col Milan.

“Siamo dispiaciuti perché vincere una partita del genere sarebbe stato molto importate. Purtroppo adesso non si può tornare indietro: è successo questo e ne dobbiamo prendiamo atto. La partita è stata difficile, contro un Milan che ha giocato davvero bene. Noi abbiamo sofferto però eravamo messi molto bene in campo e giocare un’ora in dieci contro undici non è semplice“.

Nello spogliatoio a fine partita c’era delusione, ma è uno stato d’animo normale. Dopo aver dato tanto e corso tanto non portare a casa una vittoria che sembrava raggiunta lascia l’amaro in bocca. Però abbiamo mandato il segnale che siamo vivi e cercheremo di continuare su questa strada. Non potevo chiedere di più ai ragazzi e sono veramente orgoglioso di quello che hanno fatto. Adesso ci aspettano tre partite difficilissime dove dovremmo fare punti per forza di cose ma ce l’andremo a giocare. Sappiamo che la nostra situazione è difficile ma il calcio è strano e magari stavolta saremo noi a vincere due partite al 95′, come è accaduto in queste due gare (Cagliari e Milan, ndr). Peccato perché stasera potevamo fare l’impresa“.

Sergio è talmente forte e ha dei colpi incredibili che meriterebbe di giocare di più. Se a volte non gioca è perché ci sono altri motivi. Ho sempre paura a rischiarlo per tante situazioni, ma lui fisicamente sta bene e anche oggi ha dimostrato di farsi trovare pronto quando chiamato. Al gol ero ovviamente contento per lui, per noi, per tutti quanti. E’ stato proprio un gran gesto“.



Leaderboard Derby 2019