A introdurre Pasquale Marino nell’ambiente SPAL hanno provveduto il direttore sportivo Giorgio Zamuner e il presidente Walter Mattioli. I due dirigenti sono intervenuti nella prima parte di conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore, spiegando ragioni della scelta e aspettative sul suo operato.

Sono molto felice – ha detto Zamunerdi essere riuscito a portare il mister a Ferrara perché lo conosco da tanto tempo. Ho letto da più parti che il motivo della sua scelta starebbe nella mia amicizia con Mezzini (vice di Marino, ndr), ma c’entra nulla. Max mi aveva segnalato Marino già da tempi di Foggia (2002-2004) e da allora l’ho sempre seguito con attenzione. Mi piace la sua idea di calcio che è propositiva. Il mister ha accettato l’incarico pur consapevole delle difficoltà che potremo avere nella costruzione della squadra. La sua unica richiesta è stata quella di prendere giocatori con caratteristiche adatte al gioco che vuole praticare. Sono convinto che faremo un ottimo lavoro e che riuscirà a far divertire i tifosi della SPAL“.

Il primo incontro Marino l’ho avuto martedì scorso – ha spiegato Mattiolie abbiamo fatto una riunione di un paio d’ore che è andata molto bene. Il primo impatto è stato veramente positivo e gli ho spiegato che faremo un lavoro assieme, con presidente e direttore. Le scelte dovranno essere tutte condivise e avremo Gazzoli al nostro fianco che ci dirà cosa possiamo fare a livello economico. E’ giusto avvalorare le scelte per una squadra che sia giusta e sia in grado darci grandissime soddisfazioni. Sono contento e penso che il mister abbia capito quello che vorrei attuare. All’inizio dell’anno scorso forse non è successo. Voglio che si inizi nel migliore dei modi e se sarà così eviteremo certe problematiche. Il gioco sarà completamente diverso anche in termini di modulo rispetto a Semplici. Sono curioso, specialmente perché vedremo più passaggi verso la porta avversaria che verso al nostro portiere. Non vedo l’ora che si inizi, stiamo costruendo la squadra e lavoreremo per far sì che tutto funzioni meravigliosamente“.



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard nuovo MyEs