Per quanto il nome fosse circolato di recente, Giorgio Zamuner ha spiazzato un po’ tutti annunciando pubblicamente di aver già aggregato al gruppo il difensore Memeh Caleb Okoli (2001). Il suo arrivo in prestito dall’Atalanta verrà ufficializzato appena sarà sigillata la cessione di Fares alla Lazio, al pari di quelli di Sala, Sernicola e Brignola.

Embed from Getty Images

Quello di Okoli è un nome poco noto al grande pubblico, ma che è tenuto in seria considerazione dagli addetti ai lavori per via del potenziale che il giocatore ha mostrato finora. Nato il 13 luglio 2001 a Vicenza da genitori nigeriani, Okoli ha iniziato col club della sua città prima di essere prelevato dall’Atalanta nel 2015. A Bergamo questo difensore centrale alto 189 cm e pesante 72 kg ha fatto tutta la classica trafila fino a diventare un punto fermo della formazione Primavera campione d’Italia per due stagioni consecutive (2018/2019 e 2019/2020). Nelle ultime due stagioni ha messo insieme 56 partite e 5 gol tra campionato Primavera 1, coppa di categoria e Uefa Youth League. Gian Piero Gasperini lo ha anche convocato per quattro volte in prima squadra, pur senza mai farlo debuttare. Okoli fa parte della nazionale italiana Under 19 dall’estate 2019 e di recente ha prolungato il suo contratto con l’Atalanta fino al 2025, a riprova della considerazione che la dirigenza nerazzurra ha nei suoi confronti. Di recente è stato anche convocato per uno stage della nazionale azzurra Under 20.

[le zone di campo presidiate più frequentemente da Okoli nella stagione 2019/2020, via WyScout]
Calcia naturalmente con il piede destro e dà il meglio se impiegato come centrale di destra in una linea di difesa a quattro. Viene descritto come un giocatore fisicamente esuberante, che si fida molto dei suoi mezzi fisici tanto nell’uno contro uno quanto in fase d’anticipo. La statura lo rende forte nel gioco aereo in entrambe le fasi di gioco. Tra i punti migliorabili al momento sembrano esserci soprattutto le capacità di posizionamento e la tecnica di base, considerata inferiore alla media. Okoli infatti è piuttosto impreciso in fase di impostazione e per ora non sembra esattamente a proprio agio con i passaggi a medio e lungo raggio. A causa dell’altezza paga qualcosa in termini di rapidità, ma in progressione sa comunque farsi rispettare, pur non sembrando ancora perfettamente coordinato. Sotto il profilo caratteriale viene descritto come un ragazzo serio, posato e molto legato alla famiglia.



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard nuovo MyEs