Da quanto è tornato a essere il titolare della nazionale albanese Etrit Berisha non aveva ancora subito un gol. Tre presenze e tre reti mantenute immacolate con Kazakhstan, Lituania e Kosovo, almeno fino a domenica, quando il portiere della SPAL si è visto beffato con una palombella partita direttamente dal cerchio di centrocampo.

È successo domenica, nel corso della partita di ritorno tra Albania e Kazakhstan. I padroni di casa stavano ancora festeggiando il gol del 2-0 segnato al 23′ da Ardian Ismajli, quando il centrocampista kazako Aybol Abiken ha pensato bene di approfittare dell’euforia generale con una bordata dalla lunga distanza che ha trovato impreparato pure Berisha. Il numero uno albanese si trovava al limite della propria area di rigore e non ha fatto in tempo a rientrare tra i pali per evitare la rete.

 

Nel complesso è comunque andata bene, visto che l’Albania ha poi incrementato il vantaggio segnando il punto del 3-1 con Manaj. La nazionale allenata da Edi Reja è in piena corsa per chiudere al primo posto nel girone 4 della Lega C di Nations League. Nel match dell’ultima giornata le Aquile se la vedranno con la Bielorussia che comanda il girone a quota 10. Considerato che l’Albania è a quota 8, a Berisha e compagni è richiesta una vittoria per conquistare la promozione alla Lega B.

Lascia un commento


Leaderboard Derby 2019
Leaderboard nuovo MyEs