Non importa se la SPAL fatica: prima o poi il gol arriva grazie a un calcio piazzato. Questo, in sintesi, ha detto la partita di Chiavari contro una tenace Virtus Entella. In un match intenso, ma caratterizzato da poche occasioni da gol, ci ha pensato Federico Di Francesco a firmare i tre punti con furba deviazione di testa su un angolo calciato da Salvatore Esposito. Il gol del vantaggio su palla inattiva inizia a diventare una costante, visto che era già stato messo a segno nelle partite precedenti con Salernitana e Pescara.

Il successo sul campo dei liguri allunga a cinque la serie di vittorie consecutive in campionato (eguagliata quella del 2017) e porta la squadra al secondo posto in vista di un dicembre che si rivelerà decisivo, viste le 7 partite all’orizzonte. A due mesi dall’ultima partita si è rivisto in campo Sergio Floccari, mentre l’unica nota negativa della giornata è l’infortunio muscolare di Dickmann ad inizio ripresa, che ha costretto l’esterno destro ad abbandonare il terreno di gioco. Nella decima giornata la SPAL affronterà il Pisa al Paolo Mazza (sabato 5 dicembre, ore 14).

Azioni salienti primo tempo:
1′ Si parte forte a Chiavari: De Luca mette il piede sul cross di Mazzocco e colpisce il palo alla sinistra di Thiam. Sul contropiede Di Francesco manca una porta lasciata semi-vuota da un’uscita avventata di Borra.
14′ Schenetti prova la conclusione da fuori area: Thiam si distende e mette in corner.
26′ Valoti chiude una progressione palla piede servendo Missiroli che imbuca a sua volta Dickmann; il tiro dell’esterno è rimpallato e arriva debole tra le mani di Borra.
30′ Morosini, perso in marcatura da Dickmann, mette un cross rasoterra velenoso che taglia l’area piccola mancando di poco il piede di De Luca.
33′ Cross di Dickmann per Paloschi ma il numero 9 – solo in mezzo all’area – scivola e sbaglia il controllo del pallone.
41′ Conclusione insidiosa di Di Francesco dalla distanza: Borra blocca senza apprensioni.
44′ Traversa colpita da Paloschi di testa su calcio d’angolo!
45′ Valoti calciando alto spreca una punizione da zona pericolosa da lui stesso guadagnata.

Azioni salienti secondo tempo:
2′ Colpo di testa centrale di Toscano su calcio d’angolo: Thiam blocca sicuro.
13′ SPAL IN VANTAGGIO! Su calcio d’angolo battuto da Salvatore Esposito, Di Francesco indirizza di testa il pallone alle spalle di Borra, eludendo la marcatura di Schenetti.
19′ Settembrini prova a impensierire Thiam da fuori area, ma il portiere apre la manona e mette in corner.
35′ Punizione dalla sinistra dell’Entella: attenta la linea difensiva della SPAL a mettere fuori.
40′ Su punizione dalla trequarti Murgia incorna di testa tra due difensori. Palla alta di poco.
48′ Floccari, dopo aver addomesticato con grande classe il pallone al limite dell’area, calcia in porta: la palla deviata da Pellizzer assume una traiettoria che rischia di beffare Borra, agile e reattivo ad alzare in corner.
49′ Brignola manca malamente il colpo del KO, sparando alto a tu per tu con Borra.

Virtus Entella-SPAL 0-1 (p.t. 0-0)

Entella (3-4-1-2): Borra; Coppolaro, Poli, Pellizzer; Mazzocco (dal 1′ s.t. Settembrini), Paolucci, Toscano (dal 43′ s.t. Cardoselli), Crimi; Morosini (dal 17′ s.t. Mancosu); De Luca, Schenetti (dal 17′ s.t. Petrovic). A disposizione: Paroni, Albertazzi, Cléùr, De Santis, Bonini, Currarino, Brunori, Koutsoupias. All. Vivarini.

SPAL (3-4-1-2): Thiam; Tomovic, Salamon, Sernicola; Dickmann (dal 7′ s.t. Sala), Missiroli, Esposito Sal., D’Alessandro (dal 23′ s.t. Strefezza); Valoti (dal 23′ s.t. Murgia); Di Francesco (dal 36′ s.t. Brignola), Paloschi (dal 36′ s.t. Floccari). A disposizione: Galeotti, Gomis, Tunjov, Esposito Seb., Spaltro, Moro, Jankovic. All. Marino.

Arbitro: Sig. Matteo Marchetti di Ostia Lido (Ass.ti: Rossi e Trinchieri, IV uomo: Ghersini)
Marcatori: 14′ s.t. Di Francesco (S).
Ammoniti: Mazzocco (E), Tomovic (S), Toscano (E), Settembrini (E), Paloschi (S), Floccari (S).
Note: serata serena, campo sintetico; porte chiuse; calci d’angolo: 5-3; recupero: 1′ p.t., 3′ s.t.



Leaderboard Derby 2019
Grafema