Due gol nel primo tempo, due gol nel secondo e la SPAL archivia in maniera agevole la pratica-Pisa, sfruttando al meglio le debolezze della difesa avversaria. La doppietta di Paloschi dopo 17 minuti ha indirizzato la partita già prima dell’intervallo: da vero rapinatore d’area il numero nove biancazzurro ha infatti spinto in rete con un tocco di prima due (bei) palloni di Sala e Castro a cavallo del quarto d’ora di gioco. Goal che hanno sancito una netta supremazia di campo, idee e ritmo della squadra di Marino nella prima frazione.

Nella ripresa la SPAL ha retto la sfuriata iniziale del Pisa, senza correre rischi, affondando poi il colpo nei primi quindici minuti sia col missile da fuori area di Tomovic sia col terzo centro stagionale di Di Francesco, involatosi palla al piede gol a campo aperto dopo un’intuizione di Paloschi. La squadra di Marino centra così il sesto successo di fila in campionato, mantenendo ancora una volta la porta inviolata: sono ora 526 i minuti in campionato senza un gol al passivo. Il calendario porterà la SPAL ad affrontare il Cittadella nel prossimo turno (11^ giornata, sabato 12 dicembre ore 18 al “Tombolato”).

Azioni salienti primo tempo:
2′ Bentornato Castro! L’argentino soffia un pallone a Caracciolo e mette un tiro cross dalla destra, con Perilli che deve distendersi per sventare.
7′ Primo brivido per la SPAL: Vido sfiora il gol con un tiro rasoterra a incrociare dalla destra. Palla che esce di centimetri.
9′ Risponde al fuoco la squadra di Marino. Valoti pesca con un pallonetto dalla trequarti Di Francesco che calcia al volo dal limite dell’area: Perilli alza in corner.
13′ VANTAGGIO SPAL! Paloschi da pochi passi appoggia in porta un cross ben confezionato da Sala.
17′ RADDOPPIO SPAL! Castro, dentro l’area di rigore, pesca con un passaggio geniale Paloschi: il numero nove, di nuovo da pochi metri, deve solo spingere di prima in porta il pallone.
27′ Vido prova la soluzione personale dalla distanza: palla deviata in corner dalla difesa.
35′ Il cross dalla sinistra di Gucher trova Mazzitelli che si inserisce in area, ma il colpo di testa del centrocampista viene bloccato a terra da Thiam.
37′ Destro violento di Valoti da fuori area: pallone che finisce fuori di poco vicino al sette.

Azioni salienti secondo tempo:
9′ E SONO TRE! Tomovic segna con un tiro al volo dal limite dell’area, colpendo un pallone appena messo fuori da Lisi.
13’ POKER SPAL! Di Francesco s’invola a campo aperto dopo un passaggio in verticale di Paloschi e, a tu per tu con Perilli, piazza la palla a fil di palo.
24’ Pisano ci prova di testa da calcio d’angolo: palla alta sopra la traversa.
30′ Lisi tenta la conclusione di fortuna da dentro l’area: Thiam devia in corner.

SPAL-Pisa 4-0 (p.t. 2-0)

SPAL (3-4-1-2): Thiam; Tomovic, Salamon, Sernicola; D’Alessandro, Esposito Sal. (dal 28′ s.t. Murgia) Valoti (dal 20’ s.t. Missiroli), Sala; Castro (dal 36′ s.t. Esposito Seb.); Di Francesco (dal 28′ s.t. Strefezza), Paloschi (dal 20’ s.t. Floccari). A disposizione: Galeotti, Rigon, Tunjov, Vicari, Spaltro, Jankovic, Brignola. All. Marino.

Pisa (3-5-2): Perilli; Pisano, De Vitis (dal 15’ s.t. Masetti), Caracciolo; Birindelli (dal 33′ s.t. Belli), Gucher (dal 23’ s.t. Siega), Mazzitelli, Marin, Lisi; Vido (dal 15’ s.t. Palombi), Masucci (dal 15’ s.t. Marconi). A disposizione: Kucich, Loria, Soddimo, Sibilli, Alberti, Giani. All. D’Angelo.

Arbitro: Sig. Riccardo Ros di Pordenone (Ass.ti: Miele e Della Croce, IV uomo: Meraviglia).
Marcatori: 13′ p.t. Paloschi (S), 17′ p.t. Paloschi (S), 9’ s.t. Tomovic (S), 13’ s.t. Di Francesco (S).
Ammoniti: Marin (P), Lisi (P), Caracciolo (P), Di Francesco (S).
Note: pomeriggio sereno; porte chiuse; calci d’angolo: 3-5; recupero: 1′ p.t., 3′ s.t.



Leaderboard Derby 2019
Grafema