Alla vigilia della sfida col Cittadella la SPAL ha ufficializzato l’ingaggio di Stefano Minelli (1994), portiere rimasto svincolato in estate dopo la fine della sua esperienza col Padova. L’aggiunta di Minelli all’organico di Pasquale Marino si è resa necessaria a causa delle incertezze relative ai tempi di rientro di Etrit Berisha – alle prese col Covid-19 – e al contemporaneo infortunio di Maurice Gomis, che aveva lasciato sguarnito il reparto. Gli unici altri portieri arruolabili oltre a Demba Thiam (1998) erano infatti Galeotti (2002) e Rigon (2003) della squadra Primavera.

Minelli ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2021 e porta in dote una discreta dose d’esperienza, visto che può vantare 147 presenze in serie B con le maglie di Brescia e Padova. Sarà a disposizione già per la partita del “Tombolato”, ma il posto da titolare rimarrà di Thiam. Lo ha specificato lo stesso Marino in conferenza stampa: “Non ho alcun dubbio a riguardo. Minelli si è tenuto in forma allenandosi con i dilettanti, è un professionista serio ed esperto e si è già inserito bene nel gruppo. Però per me non esiste sostituire un portiere che finora ha fatto benissimo. Demba non ha preso gol e quindi non ho motivo di fare scelte che per me sono improponibili“.

 

foto: ufficio stampa SPAL



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard Isola