L’aggressività del Cittadella presenta il conto a una SPAL meno brillante del solito, che vede chiudersi a quota sei la striscia di vittorie consecutive. I ragazzi di mister Marino subiscono troppo il gioco dei veneti e dopo un primo tempo a senso unico il fortino biancazzurro cade grazie ad una zampata di Proia, che sfrutta al meglio un pasticcio difensivo su calcio piazzato. La SPAL prova a reagire aumentando i giri in avanti, ma il Cittadella è furbo, aspetta il momento giusto per colpire in contropiede ed allo scadere chiude i conti con una prodezza firmata da Gargiulo. Sfumata l’opportunità di comandare la classifica in solitaria, gli spallini ora devono restare concentrati: martedì al Mazza arriva il Chievo.

Azioni salienti primo tempo

7′: Branca  prova ad insidiare Thiam col sinistro nell’angolino basso, ma il portiere senegalese si fa trovare pronto.
12′: Ci pensa Di Francesco a scaldare i guanti di Maniero: la conclusione dello spallino centra lo specchio, ma è centrale e non impensierisce il portiere granata.
26′: Doppia chance per il Cittadella! Thiam respinge prima la conclusione di Donnarumma e poi la ribattuta di Vita, rifugiandosi in corner.
30′: Ancora brividi per la SPAL: Proia calcia al volo, Thiam risponde ancora presente.
43′: Continua il buon momento della squadra di Venturato: Ghiringhelli prova il destro dalla distanza, una deviazione della difesa da carambolare la sfera in angolo.
44′: Occasione clamorosa per il Cittadella! Sugli sviluppi di un corner, la palla taglia tutta l’area spallina e sfila davanti a Ghiringhelli, che doveva solo appoggiarla nella porta vuota.

Azioni salienti secondo tempo

6′: Proia devia il pallone verso la porta, Thiam respinge ancora una volta.
10′: Branca scaglia il pallone sul palo, facendo scorrere un brivido addosso ai giocatori della SPAL.
13′: Pavan devia un cross verso lo specchio, Thiam smanaccia in corner.
21′: Cittadella in vantaggio! Valoti sbaglia l’intervento e Proia ne approfitta, insaccando il pallone da distanza ravvicinata.
26′: Sala calcia dalla distanza e Maniero toglie la palla dallo specchio: nessun problema per i granata.
35′: Sala prova a rispondere con un destro a giro, troppo debole per impensierire Maniero.
39′: Sebastiano Esposito sfiora il pareggio con un rasoterra dal limite, bloccato in extremis dall’estremo difensore veneto.
43′: Il Cittadella chiude il match con un gol d’alta scuola: Gargiulo piazza un sinistro a giro che taglia l’area spallina e gonfia la rete alle spalle di Thiam.

Cittadella-SPAL 2-0 (p.t. 0-0)

CITTADELLA (4-3-3): Maniero; Ghiringhelli, Frare, Perticone, Donnarumma; Proia (dal 38′ s.t. Iori), Pavan, Branca (dal 30′ s.t. Gargiulo); Vita (dal 38′ s.t. Rosafio), Tavernelli (dal 30′ s.t. Cissè), Tsadjout (dal 42′ s.t. Ogunseye). A disp.: Kastrati, Benedetti, Adorni, Camigliano, D’Urso, Awua, Cassandro. All.: Roberto Venturato.

SPAL (3-4-1-2): Thiam; Tomovic, Salamon, Sernicola; D’Alessandro, Esposito Sal. (dal 45′ s.t. Murgia), Valoti (dal 22′ s.t. Missiroli), Sala (dal 35′ s.t. Esposito Seb.); Castro (dal 22′ s.t. Strefezza); Paloschi (dal 22′ s.t. Floccari), Di Francesco. A disp.: Galeotti, Minelli, Vicari, Spaltro, Seck, Jankovic, Brignola. All: Pasquale Marino.

ARBITRO: sig. Camplone di Pescara. Assistenti: Lombardo e Robilotta. IV uomo: Santoro.
RETI: al 21′ s.t. Proia (C), al 43′ s.t. Gargiulo (C).
AMMONIZIONI: Branca (C), Valoti (S), Rosafio (C).
NOTE: campo in discrete condizioni, partita giocata a porte chiuse. Angoli: 6-1. Recupero: 0′ p.t., 4′ s.t.



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard Isola