Nel giorno del suo 31° compleanno Paloschi ha regalato alla SPAL il gol probabilmente più importante di questa prima parte di stagione, che vale il ritorno alla vittoria dopo due sconfitte consecutive e soprattutto un successo in trasferta che mancava dal 28 novembre. Il Frosinone, senza 13 giocatori a causa dei contagi da Covid-19, si è mostrato comunque un avversario ostico, tanto da essere passato in vantaggio ed essere rimasto in partita fino alla fine.

Il primo tempo ha visto un paio di occasioni importanti per parte, con i ciociari che hanno sfruttato un errore di Dickmann per portarsi avanti per primi con Kastanos. A cinque dalla fine però Salvatore Esposito ha rimesso a posto le cose con una punizione pennellata sopra la barriera che si è depositata sul fondo della rete. La partita è rimasta equilibrata fino al quarto d’ora finale, quando il Frosinone ha dato la netta sensazione d’aver finito la benzina. Dopo un gol inspiegabilmente annullato a Tomovic, ci ha pensato Paloschi – su un erroraccio di Iacobucci – a spedire in porta il pallone dell’1-2 finale. Brividi negli istanti conclusivi, quando un salvataggio sulla linea di Valoti ha negato il pari del Frosinone.

La SPAL si mantiene così in scia dell’Empoli corsaro a Cosenza (0-2), restando a -5 dai toscani. La squadra di Marino avrà ora dieci giorni per riprendersi, prima della trasferta di Coppa Italia col Sassuolo giovedì 14 gennaio.

Azioni salienti primo tempo:
8′ Prima palla gol della partita: Valoti di testa manca di centimetri la porta su punizione dalla trequarti di Salvatore Esposito.
10′ Rispondono i ciociari: Gori prova a impensierire Thiam con un sinistro dalla distanza, ma il portiere controlla senza problemi.
25′ VANTAGGIO FROSINONE! Kastanos riceve un passaggio all’indietro di Tribuzzi e fredda Thiam con una rasoiata angolata da dentro l’area. Errore di Dickmann, che si fa soffiare il pallone con troppa facilità.
27′ Prova a reagire la SPAL con un tiro da fuori di Valoti, ma Iacobucci si distende e mette in corner.
40′ PAREGGIO SPAL! Magia di Salvatore Esposito che infilza Iacobucci con una splendida punizione a giro da venticinque metri.

Azioni salienti secondo tempo:
3′ Tribuzzi sterza sulla sinistra e incrocia verso la porta: Thiam blocca andando a terra.
12′ Di Francesco sciupa un bel assist di Floccari mancando lo specchio da dentro l’area.
14′ La SPAL ci prova ancora col suo tandem d’attacco, ma Di Francesco colpisce la selva di gambe e poi Floccari spara alle stelle.
28′ Vicino al 2-1 il Frosinone con Parzyszek che sfiora la traversa con un tiro violentissimo da fuori.
35′ L’assistente di linea annulla un goal a Tomovic per un fuorigioco inesistente.
40′ Valoti dall’interno dell’area piccola non riesce a inquadrare la porta su cross rasoterra di Sala. Occasione clamorosa per la SPAL.
41′ SPAL in vantaggio! Cross di Salvatore Esposito, Iacobucci respinge corto e Paloschi in due tentativi la spinge in rete.
48′ Il Frosinone si butta tutto in area per l’ultimo corner. La SPAL si salva sulla riga grazie a Valoti.

Frosinone-SPAL 1-2 (p.t. 1-1)

Frosinone (4-3-2-1): Iacobucci; Zampano, Szyminski, Brighenti, Beghetto; Kastanos, Boloca, Gori; Vitale dal 29′ s.t. Tabanelli), Tribuzzi; Parzyszek (dal 33′ s.t. Novakovich). A disposizione: Marciano, Trovato, Coccia, Giordani, Vitalucci, Peres, Morelli. All. Nesta.

SPAL (3-4-1-2): Thiam; Tomovic, Vicari, Ranieri; Dickmann (dal 19′ s.t. Strefezza), Esposito Sal., Missiroli, D’Alessandro (dal 19′ s.t. Sala); Valoti; Di Francesco (dal 29′ s.t. Paloschi), Floccari (dal 46′ s.t. Serniola). A disposizione: Minelli, Gomis, Salamon, Murgia, Okoli, Esposito Seb., Seck, Brignola. All. Marino.

Arbitro: Sig. Simone Sozza di Seregno (Ass.ti: Muto e Rossi, IV uomo: Paterna).
Marcatori: 25′ p.t. Kastanos (F), 40′ p.t. Esposito Sal. (S), 41′ s.t. Paloschi (S).
Ammoniti: Tomovic (S), Kastanos (F).
Note: serata serena; porte chiuse; calci d’angolo: 5-6; recupero: 0′ p.t., 3′ s.t.



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard Isola