Dopo un’altra partita fatta di duelli e scontri anche piuttosto ruvidi, oltre a sponde e tanto lavoro sporco per i compagni di reparto, è Raul Asencio a fornire il punto di vista dei calciatori in un video diffuso dall’ufficio stampa della SPAL dopo la partita contro il Pescara.

EX DI TURNO – “Rivedere i compagni e tutto lo staff è sempre bello, da quando sono arrivato a Pescara e per tutto il periodo che ci ho trascorso hanno fatto davvero di tutto per me. Anche oggi li ringrazio ed è stato bello rivederli, ma a noi servivano i tre punti e li abbiamo fatti. Questo è l’importante“.

PARTITA FISICA – “Penso che già dalla partita contro la Salernitana abbiamo messo in chiaro che anche noi possiamo dire la nostra in termini di fisicità e partite toste e la partita di oggi lo ha confermato. Siamo una squadra che mette tanta qualità nel palleggio quando c’è da giocare, ma se bisogna buttare palla lunga sappiamo difenderci. Abbiamo fisicità e possiamo fare bene anche in questo modo, questa è la cosa importante perché significa che abbiamo più scelte e a seconda dell’avversario possiamo giocare in modi diversi, è un vantaggio. In queste settimane di sfide ravvicinate anche un giorno in più significa tanto a livello fisico, fare due trasferte è stato pesante ma questi giorni di riposo, a maggior ragione dopo una vittoria, saranno utili perché a livello psico-fisico abbiamo speso sicuramente tanto, c’era da sacrificarsi e lo abbiamo fatto“.

RISPOSTA SUL CAMPO – “Oggi abbiamo dimostrato che siamo una squadra che lotta per obiettivi importanti. Abbiamo dimostrato anche a chi non ci credeva e a chi ci ha visto male che noi continuiamo a guardare avanti con il pensiero che c’era da inizio stagione, prima che arrivassi io. Sono arrivato per dare una mano, penso di essere sulla strada giusta per farlo e se continuiamo così possiamo raggiungere obiettivi importanti“.

DIGIUNO DA GOL – “Mi manca, sicuramente. Ma è anche vero che mi metto molto a disposizione della squadra e quando c’è da lottare, finché ci porta a risultati come quello di oggi, mi va bene così. Sicuramente per un attaccante il gol è importante, mi sta mancando e spero che arrivi il prima possibile. Ma già la prima vittoria è un bel gol, con questa di oggi possiamo stare più sereni e sicuramente arriveranno anche quelli“.