Quello messo a segno al 46′ di SPAL-Cittadella 1-0 è stato il 125° gol di Sergio Floccari da calciatore professionista tra C2, C1, B, A, Coppa Italia e competizioni europee. Una rete che è arrivata addirittura a quasi 16 anni (!) di distanza dalla precedente messa a segno contro i granata in un Cittadella-Rimini 4-2 di serie C giocato il 10 aprile 2005. Quella peraltro fu una delle sole due sconfitte di una stagione che per il Rimini finì in trionfo con la promozione diretta in serie B. In quella annata Floccari affrontò la SPAL – allenata da Max Allegri – da avversario, vincendo la partita d’andata (3-2) e pareggiando al ritorno (0-0).

 

Giusto per dare l’idea dell’eccezionalità della carriera di Floccari: solo quattro dei giocatori in campo in quel Cittadella-Rimini giocano ancora a calcio, ma nessuno lo sta facendo da professionista.

Con il quarantesimo compleanno all’orizzonte (12 novembre) l’attaccante calabrese sta ritoccando costantemente alcuni record di longevità che peraltro già gli appartenevano. Allo stato attuale è il giocatore più anziano ad aver collezionato una presenza con la SPAL e ovviamente lo stesso tipo di primato vale per i gol. In entrambi i casi dietro di lui c’è Marcello Cottafava, arrivato appena – si fa per dire – a 38 anni 5 mesi e 13 giorni.



Leaderboard Derby 2019
Grafema