Chiamatelo pure effetto-Rastelli. La SPAL, col suo nuovo allenatore, rimane imbattuta e va a prendersi una pesantissima vittoria sul campo del Lecce. Per i salentini si chiude una striscia di sei vittorie consecutive e basterebbe solo questo per dare la misura dell’importanza di questo successo. Per l’inserimento in zona promozione diretta probabilmente è troppo tardi, ma se non altro la SPAL fa presente di esserci nella lotta che vale un posto in serie A. Al “Via del Mare” sono decisivi i gol di Valoti e di Okoli, inframezzati dal temporaneo pareggio di Majer. Mancano cinque partite all’epilogo della stagione regolare: la prossima è in programma venerdì 16 aprile alle ore 21 contro l’Ascoli, squadra impegnata in una furiosa rimonta in zona playout. Rastelli non avrà a disposizione Sernicola e Mora, entrambi ammoniti per la quinta volta in stagione.

Lecce-SPAL 1-2 (1-1 p.t.)

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello, Gallo; Majer (dal 46′ Tachtsidis), Hjulmand (dal 62′ Nikolov), Bjorkengren; Henderson (dall’81 Stepinski); Pettinari (dal 62′ Rodriguez), Coda (dall’81 Yalcin). A. disp: Bleve, Vigorito, Pisacane, Paganini, Dermaku, Zuta, Calderoni. All.: Corini.
SPAL (4-3-1-2): Berisha; Dickmann, Okoli, Ranieri, Sernicola; Segre, Viviani (dal 62′ Missiroli), Murgia (dal 62′ Mora); Valoti (dal 70′ Asencio); Strefezza (dall’81 Spaltro), Di Francesco (dal 46′ Floccari). A disp.: Galeotti, Thiam, Peda, Esposito, Seck, Moro. All.: Rastelli.
ARBITRO: sig. Manganiello di Pinerolo. Assistenti: Cecconi-Baccini. IV uomo: Abisso.
MARCATORI: 13′ Valoti (S), 17′ Majer (L), 55′ Okoli (S).
AMMONITI: Sernicola (S), Viviani (S), Lucioni (L), Hjulmand (L), Mora (S), Nikolov (L), Dickmann (S)
NOTE: terreno di gioco in buone condizioni. Recuperi: 1′ p.t., 7′ s.t.
Angoli: 6-3

Azioni salienti primo tempo:
4′ Valoti prova subito a girarsi in area cercando la porta: il suo destro è deviato da Meccariello.
9′ Altra occasione per la SPAL con un velo di Valoti per Strefezza, che controlla e punta da fuori area. La palla, calciata con il destro, finisce alta sopra la traversa.
13′ GOL DELLA SPAL! Strefezza calcia dal limite, Lucioni respinge e il rimpallo favorisce Valoti che tira in porta con un destro di prima intenzione da fuori area, battendo Gabriel.
15′ La reazione del Lecce non si fa attendere con Hjulmand che interviene su Segre, portandogli via palla. Il centrocampista danese prova il destro dalla distanza, ma non trova la porta.
17′ GOL DEL LECCE. Pareggio immediato del Lecce con Majer. Henderson scarica dal fondo per Majer che arriva a rimorchio e piazza con il mancino alla sinistra di Berisha.
22′ Occasione per la SPAL con una fiammata di Valoti che riceve in area un grande suggerimento di Viviani. Il numero otto aggira Gabriel, ma si allarga troppo, perdendo l’occasione di scaricare in porta.
29′ Palla che rimbalza sul tacco di Lucioni al limite dell’area, Di Francesco raccoglie e indirizza un tiro che esce di poco alla destra di Gabriel.
35′ Combinazione Pettinari-Majer, col centrocampista smarcato da un geniale colpo di tacco del compagno. Lo sloveno però cerca l’assist per Coda anziché sfidare Berisha da posizione favorevole.

Azioni salienti del secondo tempo:
54′ GOL DELLA SPAL! Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Viviani pennella in area per Okoli che, di testa, riesce a beffare Gabriel e trovare la sua prima rete da professionista!
58′ Tachtsidis allarga per Henderson che con un destro riesce a far tremare la difesa spallina. Berisha non si fa trovare impreparato e, in due tempi, riesce a recuperare la sfera.
64′ Coda prova la conclusione. Il suo destro viene deviato e messo in calcio d’angolo.
77′ Mora apre a sinistra per Sernicola che entra in area e prova a scavalcare la difesa leccese. La sua conclusione viene deviata da Gabriel.
91′ Berisha esce coraggiosamente su un traversione abbastanza insidioso di Gallo dalla sinistra. Il portiere albanese allontana con il pugno e si scontra con Lucioni.
95′ Il Lecce sfiora il palo all’ultimo respiro. Cross di Maggio per Stepinski che, con un pallonetto di testa, colpisce sopra la traversa a Berisha battuto.
97′ La squadra di casa ci riprova nuovamente con Maggio che mette al centro per Nikolov. Il tiro del centrocampista risulta piuttosto facile per il portiere estense.



Leaderboard Derby 2019
Grafema