Ormai un anno fa – era il 23 aprile 2020 – riunimmo virtualmente Michele Castagnetti, Daniele Gasparetto, Luca Mora ed Eros Schiavon per rievocare il coronamento della splendida stagione 2015/2016 che riportò la SPAL in serie B dopo 23 anni.

In occasione del quinto anniversario di questa ricorrenza LoSpallino.com propone alla sua comunità un altro appuntamento all’insegna della nostalgia, ma con una diversa prospettiva. Mercoledì 21 aprile alle ore 21, nell’ambito de LoSpallino [email protected], la nostra redazione avrà il piacere di chiacchierare in diretta Facebook con Federico Gentile, Luigi “Gigio” Grassi e Jacopo “Jajio” Ferri. Tre attori non protagonisti della prima SPAL vincente di Leonardo Semplici, ma al tempo stesso calciatori dalle storie non banali che hanno messo il loro mattoncino in quel memorabile percorso.

Gentile ha vestito il biancazzurro già dalla stagione 2014/2015 e complessivamente ha messo assieme 48 presenze e 3 gol prima di proseguire la sua carriera con le maglie di Siena, Como, Foggia e Fano. Grassi invece arrivò alla SPAL a gennaio 2016 ed ebbe un impatto immediato, andando a segno in maniera decisiva all’esordio sul campo della Pistoiese. La sua esperienza durò esattamente un anno (16 presenze, 4 gol): da allora ha giocato di nuovo nel Pontedera e nel Seravezza, in serie D, peraltro con una caterva di gol segnati. Jacopo Ferri, scuola AS Roma, ha trascorso in prestito l’annata 2015/2016 alla SPAL (12 presenze, 1 gol) per poi intraprendere un percorso abbastanza variegato, fatto di traslochi continui. Nel suo curriculum ci sono presenze con Messina, Piacenza, Renate, Acharnaikos (serie C greca!), Latina, Carpi, Agnonese e infine Foligno.



Leaderboard Derby 2019
Grafema