La SPAL delude ancora una volta e si ritrova, per la prima volta da ottobre, fuori dalla zona playoff di serie B. Col Frosinone è arrivata la quinta sconfitta interna della stagione, la terza consecutiva della gestione-Rastelli. L’1-0 finale, firmato su rigore da Novakovich in avvio di secondo tempo, ha deciso una partita davvero povera di contenuti, che la squadra ospite ha vinto senza particolare sofferenza. Il portiere Bardi non ha dovuto operare un singolo intervento su conclusione diretta e solo un po’ di pigrizia ha impedito al Frosinone di rientrare a casa con un passivo più ampio.

La penultima di campionato porterà la SPAL sul campo di una Reggiana che ormai ha ridottissime speranze di agganciare i playout per evitare il ritorno in serie C.

SPAL-FROSINONE 0-1 (0-0 p.t.)
SPAL (3-4-1-2): Berisha; Tomovic (dal 63′ Asencio), Okoli, Ranieri; Dickmann, Missiroli, Mora (dal 69′ Segre), Sernicola (dal 79′ Sala); Strefezza; Floccari (dal 63′ Paloschi), Di Francesco. A disp.: Thiam, Gomis, Esposito, Murgia, Attys, Spaltro, Tumminello. All.: Rastelli

Frosinone (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo (dal 46′ Tribuzzi), Capuano; Salvi, Rohden (dal 72′ Gori), Maiello, Vitale (dal 72′ Kastanos), Zampano; Novakovich (dall’86’ Iemmello), Parzyszek (dal 90’+1′ Ciano). A disp.: Iacobucci, Marcianò, Millico, Boloca, Carraro, Szyminski, Brignola. All.: Grosso

ARBITRO: sig. Ghersini di Genova Assistenti: Perrotti-Bercigli IV: Illuzzi
MARCATORI: rig. Novakovich (F) al 48′
AMMONITI: Sernicola (S), Okoli (S), Zampano (F), Mora (S), Kastanos (F)
NOTE: terreno di gioco in buone condizioni. Recuperi: 1′ p.t., 4′ s.t.
Angoli: 6-8

Azioni salienti del primo tempo:
4′ Strefezza dal limite dell’area serve Di Francesco che scarica per Floccari. L’attaccante sistema il pallone con un colpo di tacco e prova la conclusione, ma Ariaudo devia e salva la sua porta.
12′ Sernicola fa partire un cross dalla sinistra con il pallone che improvvisamente cambia traiettoria e si trasforma in un tiro in porta. Bardi è costretto ad allungarsi e spedire in calcio d’angolo.
13′ GOL ANNULLATO ALLA SPAL Sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto dal solito Strefezza, Ranieri prova la rovesciata con la palla che arriva sui piedi di Mora. Il centrocampista trova la porta ma si alza la bandierina del fuorigioco che segnala la sua posizione irregolare. Chiamata giusta da parte dell’assistente.
28′ Il Frosinone prova ad inserirsi in partita con Brighenti che dalla destra scarica per Novakovich, ma il colpo di testa di quest’ultimo finisce sul fondo.
31′ Continua a provarci la SPAL e lo fa sempre sulla fascia di Sernicola: l’esterno prova la conclusione a giro ma non crea particolari problemi a Bardi.
44′ Cross di Mora dalla sinistra indirizzato a Floccari che si trova al centro dell’area. Il tiro si abbassa e l’attaccante spallino è costretto a colpire con il petto. Il portiere del Frosinone blocca senza problemi.

Azioni salienti del secondo tempo:
46′ Spavento per Berisha con Zampano che arriva sul fondo e Missiroli che prova a intervenire. La palla finisce dalle parti di Salvi che calcia potentemente da fuori area, ma trova una deviazione avversaria, sfiorando il palo.
48′ CALCIO DI RIGORE PER IL FROSINONE Novakovich recupera un pallone e lo scarica a Parzyszek. L’attaccante gialloblù viene travolto in corsa da Mora che sopraggiunge da dietro. Va sul dischetto Novakovich che spiazza Berisha, calciando alla sua sinistra.
56′ Tribuzzi si fa largo sulla corsia di destra e prova la conclusione, ma il tiro è piuttosto centrale e non crea problemi a Berisha.
66′ Occasione per il Frosinone con Zampano che dalla sinistra prova a calciare in porta. La palla viene respinta corta, ma Parzyszek non riesce a centrare la porta e spedisce sopra la traversa.
71′ Prova la SPAL a tornare in partita con Dickmann che dalla destra costruisce un cross interessante che raggiunge Asencio. Il nuovo entrato controlla il pallone ma la sua conclusione ravvicinata finisce alta sopra la porta di Bardi.
76′ Sernicola tenta di coordinarsi e tirare dalla distanza, ma il tiro è molto lontano dallo specchio della porta.
78′ Il Frosinone prova a sigillare la partita con Zampano che cerca la testa di Parzyszek in area. L’attaccante non riesce a trovare lo spazio per sorprendere Berisha.
90’+2′ Il Frosinone cerca di chiudere la partita con Zampano che serve Ciano dalla sinistra. Quest’ultimo entra in area ma Berisha esce e sventa il pericolo.
90′ + 4′ Il solito Zampano serve Tribuzzi che si trova in area da solo, ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa.