La SPAL batte la Cremonese nell’atto finale del campionato, ma sono tre punti inutili: Brescia e Chievo fanno altrettanto nei rispettivi impegni e tolgono ai biancazzurri un posto ai playoff a causa degli effetti della classifica avulsa. Il piazzamento finale dice nono posto: un fallimento sportivo che dovrà far riflettere profondamente la società.

SPAL-Cremonese 1-0 (0-0 p.t.)
SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Okoli, Ranieri (dal 67′ Di Francesco); Dickmann, Segre, Esposito, Mora (dal 75′ Seck), Sala (dal 79′ Sernicola); Strefezza (dal 79′ Moro), Asencio (dal 79′ Floccari). A disp.: Thiam, Gomis, Missiroli, Paloschi, Murgia, Spaltro, Viviani. All.: Rastelli.
Cremonese (4-2-3-1): Carnesecchi; Zortea (dal 75′ Deli), Bianchetti, Terranova, Fiordaliso (dal 67′ Colombo); Valzania, Castagnetti; Buonaiuto (dal 60′ Baez), Strizzoli, Nardi (dal 67′ Gaetano); Ciofani (dal 60′ Ceravolo). A disp.: Volpe, Zaccagno, Fornasier, Gustafson, Bartolomei, Pinato. All.: Pecchia.

ARBITRO: sig. Camplone di Pescara Assistenti: Lanotte-Caliari IV: Massimi
MARCATORI: Segre all’81’ (S).
AMMONITI: Valzania (C), Fiordaliso (C), Asencio (S).
NOTE: terreno di gioco in buone condizioni. Recuperi: 0′ p.t., 3′ s.t. Angoli: 6-5

Azioni salienti del primo tempo:
1′ La Cremonese gioca il primo pallone e crea un’occasione con Zortea che scarica per Buonaiuto. Il centrocampista prova la conclusione in porta alla destra di Berisha ma la palla non trova la rete.
4′ Valzania, da metà campo, tenta un passaggio insidioso per Buonaiuto che si smarca e serve al centro dell’area Ciofani: Berisha blocca la sfera.
6′ Prima azione dei padroni di casa con Strefezza che crossa, dalla sinistra di Carnesecchi, un pallone indirizzato ad Asencio. Bianchetti anticipa l’attaccante.
32′ Cerca di dare segnali la SPAL e lo fa con Mora che serve Asencio in area. Il numero 29 spallino si gira su se stesso e tira ma la palla finisce non distante dalla porta della Cremonese.
38′ Proteste degli estensi per un rigore non assegnato da Camplone. Strefezza scarica in area per Segre che vorrebbe provare il tiro ma viene bloccato da Fiordaliso che arriva in scivolata sul centrocampista e colpisce decisamente più le gambe che la sfera.
42′ Buonaiuto penetra in area dalla sinistra e tenta la conclusione a giro sul secondo palo, Berisha non si fa trovare impreparato e alza la palla oltre la traversa
43′ Sul calcio d’angolo appena guadagnato, Strizzolo attende il pallone sul secondo palo, ma è marcato stretto da Mora. A causa di questo pressing si crea della confusione in area che fa arrivare il pallone dalle parti di Bianchetti, il quale però non riesce a centrare la porta.

Azioni salienti del secondo tempo:
46′ Ottimo approccio per la SPAL che, dopo pochi secondi della ripresa, attacca con Dickmann che crossa dalla destra per Sala: l’esterno calcia di potenza sul primo palo, ma Carnesecchi respinge il tentativo.
55′ Strefezza fa sognare i biancazzurri con un’azione spettacolare. Doppio sombrero e conclusione potente con il sinistro che però non riesce ad inquadrare la porta.
61′ Mora colpisce di testa e indirizza la palla verso Sala che, sempre di testa, la appoggia al centro dell’area dove spunta Strefezza. Il brasiliano tenta il pallonetto sul portiere della Cremonese ma la palla finisce troppo alta sopra la traversa.
64′ Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Strizzolo si ritrova da solo davanti alla porta, senza pressing avversario, e schiaccia di testa. Berisha prende la palla di prima intenzione senza particolari problemi.
65′ Continua la squadra di casa a creare occasioni e questa volta ci prova Dickmann che arriva con la palla al piede fino al centro dell’area di rigore, ma Carnesecchi si butta, rischiando anche abbastanza, arrivando sulla sfera prima che il centrocampista potesse spiazzarlo.
71′ Dickmann prova a sorprendere la difesa ospite e lo fa con una conclusione dalla distanza con la palla che però finisce troppo alta oltre la traversa.
81′ GOL DELLA SPAL! Vantaggio spallino raggiunto sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Tomovic sfiora la palla di testa che arriva sui piedi di Okoli. Il difensore scarica in avanti dove sotto porta si trova Segre che, di tacco, segna.



Leaderboard Derby 2019
Grafema