In attesa di sapere quale sarà l’ultima squadra a lasciare la categoria (se la giocano Cittadella e Venezia), la Lega di serie B ha già reso ufficiali alcune delle date che contraddistingueranno la stagione 2021/2022. Il prossimo campionato prenderà il via nel weekend del 20-21-22 agosto e si chiuderà il 6 maggio 2022. Come accaduto quest’anno, si giocherà nel periodo natalizio (26 e 29 dicembre) per poi fermarsi dal 30 dicembre al 14 gennaio.

Si tratterà anche del primo campionato cadetto disputato interamente con l’ausilio del VAR (Video Assistant Referee) per le terne arbitrali. Nelle ultime due stagioni era stato utilizzato solo per le partite di playoff e playout. In contemporanea la Lega di serie B ha annunciato l’implementazione della Goal Line Camera, una tecnologia che assolve lo stesso compito della Goal Line Technology in serie A e nelle competizioni continentali. Il principio è il medesimo, ma con un funzionamento diverso. Come spiegato dalla stessa Lega: “risulterà estremamente utile per tutte le situazioni relative alla linea di porta, ma anche per falli e fuorigioco nell’area di rigore grazie alla precisione dettata dall’alta frequenza di fotogrammi“.

Al momento si conoscono 18 delle future 20 partecipanti alla competizione:

Benevento (retrocessa dalla serie A)
Crotone (retrocessa dalla serie A)
Parma (retrocessa dalla serie A)
Monza
Lecce
— una tra Venezia e Cittadella
Chievo
Brescia
SPAL
Reggina
Frosinone
Cremonese
Pisa
Vicenza
Pordenone
Ascoli
Como (promossa dalla serie C)
Perugia (promossa dalla serie C)
Ternana (promossa dalla serie C)
— la squadra vincitrice dei playoff di serie C*

* Attualmente è in corso la fase nazionale che vede impegnate complessivamente 13 squadre. Alessandria, Padova e Catanzaro sono già qualificate ai quarti di finale, mentre nel primo turno se la stanno giocando FeralpiSalò-Bari (andata 1-0), Matelica-Renate (andata 1-1), Palermo-Avellino (andata 1-0), AlbinoLeffe-Modena (andata 0-1) e Pro Vercelli-Sudtirol (andata 2-1).



Leaderboard Derby 2019
Grafema