Non è bastata una grande prestazione di Lorenzo Dickmann per raggiungere una vittoria importante in chiave salvezza. Il terzino della SPAL ha confezionato l’assist per Mancosu e poi il gol del momentaneo 2-1, ma alla fine ha dovuto arrendersi di fronte alla rimonta dell’Alessandria.

Ci manca qualcosa, questo purtroppo mi sembra ovvio. Nel secondo tempo non abbiamo creato tanto, ma nella prima parte di gara siamo stati incisivi andando più volte vicini al gol. La colpa per questa sconfitta è di tutti, perché non possiamo lasciare dei punti così in casa dopo essere andati per due volte in vantaggio. Ora dobbiamo rimetterci subito a lavorare e cercare di migliorare questi aspetti in fase difensiva. Ci sono tante disattenzioni che si sommano. In fase offensiva riusciamo a farci trovare pronti, ma anche da questo punto di vista dobbiamo essere più bravi a capitalizzare meglio le occasioni che ci capitano“.

In questa categoria quando gli avversari ti segnano un gol è sempre difficile riuscire a rimontare, bisogna stare attenti a non prenderli e sfruttare bene le situazioni favorevoli. Per quanto riguarda la classifica è normale che forse dobbiamo svegliarci un pochino. Dobbiamo sentire la sensazione di pericolo e pensare che nel primo momento in cui ti distrai puoi andare sotto. Questo forse ci manca, ma non siamo preoccupati“.


foto: Filippo Rubin

Lascia un commento