Stavolta non ci sono guardalinee distratti a togliere tre punti dalle tasche della SPAL: la squadra di Clotet per la prima volta nell’intera storia biancazzurra festeggia un successo al “San Vito” di Cosenza e lo fa con la bellissima storia di Giuseppe Rossi, lo sfortunato campione tornato al calcio italiano a distanza di tre anni dall’ultima esperienza.

Il centravanti italo-americano ha infilato Vigorito con un colpo di testa in avvio di ripresa, scegliendo perfettamente il tempo in elevazione su un calcio d’angolo battuto da Esposito. Da lì quella che era una partita tanto equilibrata quanto brutta si è trasformata in un monologo del Cosenza, con la SPAL completamente barricata negli ultimi trenta metri di campo. I calabresi non hanno creato pericoli, anche se una sciocca espulsione diretta di Vicari all’82’ ha rischiato di mettere in discussione il risultato.

Azioni salienti primo tempo:
12′ Colombo recupera palla in attacco, tramite Mancosu la sfera arriva a Seck che da posizione defilata spara alto sopra la traversa.
18′ Triangolazione Da Riva-Seck che vede quest’ultimo arrivare al tiro. Conclusione rasoterra che termina abbondantemente a lato del palo.
24′ Situm prova la conclusione dai trenta metri, la palla sorvola la traversa.
28′ Ci prova ancora da fuori area il Cosenza, prima con Situm e poi con Boultam. Seculin in qualche modo blocca la sfera che rimbalza pericolosamente sul terreno bagnato.
33′ Boultam riceve al limite dell’area e prova la conclusione, Seculin blocca senza problemi.
36′ Conclusione debole di Seck di testa su assist di Melchiorri, Vigorito respinge il tentativo nonostante il disturbo di Mancosu.

Azioni salienti secondo tempo:
50′ Occasione SPAL: Melchiorri lancia Mancosu che solo davanti a Vigorito sceglie la conclusione bassa centrale. L’estremo difensore rossoblù respinge la sfera salvando i suoi.
55′ Incredibile svarione di Thiam (entrato ad inizio ripresa) che rimette in gioco la sfera sui piedi di Palmiero. Il capitano cosentino prova immediatamente la conclusione ma per fortuna della SPAL la palla termina a lato del palo.
58′ GOL DELLA SPAL! Esposito da calcio d’angolo mette in mezzo trovando la testa del neo entrato Rossi. Traversa, riga e rimbalzo che termina in fondo alla rete!
72′ Contropiede del Cosenza con Gori che da posizione defilata spara alto sopra la traversa.
75′ Rasoiata di Venturi da fuori area, palla a lato del palo difeso da Thiam.
82′ Folle errore di Vicari che davanti a Maresca da una testata a Palmiero, costringendo l’arbitro ad estrarre il cartellino rosso.

COSENZA-SPAL 0-1 (p.t. 0-0)
COSENZA (3-5-2): Vigorito; Venturi, Tiritiello, Rigione; Situm, Carraro, Palmiero (dal 86′ Pandolfi), Boultam (dal 63′ Millico), Anderson (dal 63′ Florenzi); Gori (dal 81′ Kristoffersen), Caso. A disp.: Saracco, Matosevic, Corsi, Panico, Pirrello, Vallocchia, Minelli, Gerbo. All.: Zaffaroni.
SPAL (4-3-3): Seculin (dal 46′ Thiam); Dickmann, Vicari, Capradossi, Celia; Da Riva (dal 81′ Zuculini), Esposito, Mancosu, Melchiorri (dal 66′ Peda), Seck (dal 81′ Mora), Colombo (dal 46′ Rossi). A disp.: Pomini, Tripaldelli, Crociata, Ellertssson, Coccolo, Heidenreich, D’Orazio. All.: Clotet.
MARCATORI: 58′ Rossi.
AMMONITI: Tiritiello (C), Millico (S), Florenzi (C), Thiam (S), Mora (S).
ESPULSI: 82′ Vicari per testata a Palmiero.
ARBITRO: Maresca di Napoli. Assistenti: Miele e Gualtieri. IV: Panetella. VAR: Abbattista. AVAR: Lanotte.
NOTE: giornata piovosa, terreno in buone condizioni. Recupero: 2’ pt, 4’ st.



Dimedia – leaderboard
Dinamica Media – leaderboard
MEIS – leaderboard
Elite Division – leaderboard
CFI – leaderboard