Non è bastata una magia di Giuseppe Rossi, schierato titolare a sorpresa, a far tornare la SPAL alla vittoria. Al “Menti” di Vicenza i biancazzurri hanno giocato sicuramente meglio rispetto alle ultime occasioni, ma hanno ancora una volta incassato un gol decisamente evitabile su situazione da palla ferma. Le occasioni per aver meglio dei berici non sono mancate, così come non sono mancati rischi che avrebbero condotto a un tracollo drammatico. Partita contrassegnata anche da polemiche arbitrali, perché rimangono dubbi sulla correttezza del gol del Vicenza, ma soprattutto sull’intervento VAR che ha negato un rigore alla SPAL all’88’.

I biancazzurri torneranno in campo martedì 22 febbraio (ore 18.30), attesi dall’impegno casalingo contro la Ternana.

foto Filippo Rubin

Azioni salienti primo tempo:
9′ La palla carambola pericolosamente nell’area del Vicenza ma né Mancosu né Rossi riescono a controllarla.
15′ La SPAL è sbilanciata: Diaw dalla sinistra imbuca con un bel passaggio Da Cruz che si inserisce di gran mestiere tra i difensori, ma a tu per tu con Alfonso calcia alto.
23′ Doppia occasione per la SPAL: prima Colombo dal limite trova i guanti di Contini, poi Rossi defilato sulla destra non inquadra lo specchio con un tiro a giro.
27′ SPAL IN VANTAGGIO! Capolavoro di Pepito Rossi che entra in area dribblando nello stretto la difesa del Vicenza per poi trafiggere Contini con un tocco delicato di destro.
39′ Rossi con un tocco delizioso sulla trequarti manda Mancosu in porta, ma il tiro del trequartista sul primo palo viene sventato in corner da Contini.
47′ Pareggia il Vicenza. Sugli sviluppi di una punizione di Ranocchia la palla allontanata da Da Riva finisce sui piedi di Cavion che, dal limite dell’area, trova l’angolino basso. Dubbi sulla posizione di Da Cruz, che disturba la visuale di un non impeccabile Alfonso.

Azioni salienti secondo tempo:
4′ Su una ripartenza personale Ranocchia prova la conclusione da fuori: palla alta.
18′ Capradossi serve con un passaggio filtrante il neoentrato Melchiorri che controlla, salta il portiere e deposita in rete, ma il gol viene annullato per fuorigioco dell’attaccante.
23′ Diaw, nonostante i metri di svantaggio, brucia in contropiede Vicari e Capradossi e serve Meggiorini che rientra e calcia dal limite dell’area piccola: Capradossi si immola per evitare il gol.
38′ SPAL sfortunata! Il contropiede sull’asse D’Orazio-Melchiorri si chiude con quest’ultimo che da dentro l’area colpisce il palo.
43′ L’arbitro Aureliano assegna un rigore alla SPAL per un tocco di mano di Brosco su tiro sballato di Zuculini, ma il VAR Mazzoleni richiama al monitor il collega che torna sulla sua decisione. Proteste dei biancazzurri.
47′ Suda freddo la SPAL con il Vicenza che ha una doppia palla gol con Giacomelli (rasoterra respinto in corner da Alfonso) e Meggiorini (palla respinta sulla linea da Melchiorri).

Vicenza-SPAL 1-1 (p.t. 1-1)
Vicenza (4-3-1-2): Contini; Bruscagin, Brosco, De Maio, Lukaku (dal 43′ p.t. Crecco); Cavion, Zonta, Ranocchia (dal 30′ s.t. Ranocchia); Da Cruz (dal 17′ s.t. Meggiorini); Diaw, Teodorczyk (dal 1′ s.t. Dalmonte). A disposizione: Grandi, Morello, Pasini, Padella, Mancini, Sandon, Djibril. All. Brocchi.
SPAL (4-3-1-2): Alfonso; Dickmann, Vicari, Capradossi, Celia; Da Riva, Zanellato, Mora (dal 42′ s.t. Zuculini); Mancosu; Rossi (dal 12′ s.t. Melchiorri), Colombo (dal 32′ s.t. D’Orazio). A disposizione: Thiam, Esposito, Meccariello, Crociata, Saiani, Vido, Peda, Pinato, Heidenreich. All. Venturato.

Arbitro: sig. Aureliano di Bologna (Ass.ti Capaldo e Massara; IV Ricci; VAR Mazzoleni; AVAR Lo Cicero)
Marcatori: 27′ p.t. Rossi (S), 47′ p.t. Cavion (V).
Ammoniti: Capradossi (S), Vicari (S), Mancosu (S).
Note: spettatori 4.522; pomeriggio nuvoloso; angoli: 3-3; recuperi: 2′ p.t., 4′ s.t.



Dinamica Media – leaderboard
Elite Division – leaderboard
Dimedia – leaderboard
MEIS – leaderboard
CFI – leaderboard