Un bolide di sinistro di Marcel Buchel, centrocampista dell’Ascoli, ha tolto alla SPAL il terzo risultato utile che sarebbe stato decisamente meritato per quanto fatto vedere nel confronto del Paolo Mazza. La squadra di Venturato è stata punita oltre i propri demeriti, perché dopo aver ripreso con Melchiorri lo svantaggio incassato nel primo tempo ha dimostrato un atteggiamento deciso e propositivo.

I biancazzurri torneranno in campo già mercoledì 16 marzo alle ore 18:30 sul campo del Perugia. In classifica gli uomini di Venturato mantengono i sei punti di vantaggio sull’Alessandria, sconfitta nettamente a Frosinone.

Azioni salienti primo tempo:
1’ Subito un rischio per la SPAL. Zanellato sbaglia il cambio gioco regalando palla all’Ascoli, Dionisi arriva fino al limite e calcia: Alfonso blocca.
11’ Ci prova dalla distanza anche la SPAL: lo stesso Zanellato raccoglie una palla vagante sulla trequarti e calcia al volo, palla in curva.
21’ Buona costruzione della SPAL con Vido che scende a sinistra, mette in mezzo dove la doppia sponda Da Riva-Esposito porta al tiro Crociata, largo.
27’ Azione veloce della SPAL: cross di Dickmann e colpo di testa in corsa di Vido, para Leali
35’ Occasione SPAL. Azione tutta in verticale con due passaggi che portano Vido in zona cross: Melchiorri anticipa Quaranta, interviene in due tempi Leali.
38’ Gol annullato alla SPAL. Cross di Zanellato, deviazione di Crociata e spaccata di Vido: sulla respinta di Leali mette in porta lo stesso Vido che era però è al di là della linea al momento dell’ultimo tocco del compagno.
43’ Grande occasione Ascoli. Corner di Maistro, Quaranta prende benissimo il tempo di testa: ottima risposta di Alfonso.
46’ Vantaggio Ascoli. Discesa di Saric a sinistra, cross basso che attraversa tutto lo specchio della porta e arriva dove Collocolo anticipa sia Tripaldelli sia Zanellato e mette in porta. 0-1.

Azioni salienti secondo tempo:
3’ Respinta provvidenziale di Meccariello! Ancora Collocolo trovato a centro area stavolta da Bidaoui: a botta sicura, intervento del centrale biancazzurro davanti ad Alfonso.
6’ Chance da palla ferma per la SPAL. Esposito di potenza sul palo del portiere, non lontanissima dallo specchio.
9’ PAREGGIO DELLA SPAL! Cross lunghissimo di Zanellato datrequarti a cercare e trovare Melchiorri: colpo di testa a palombella a scavalcare Leali dell’attaccante e 1-1.
16’ Subito Rossi appena entrato. Giravolta al limite e mancino all’incrocio: risponde presente Leali.
24’ Ci prova Colombo con il suo marchio di fabbrica: conduzione ad accentrarsi e tiro a giro con il sinistro dal limite, troppo centrale.
25’ Anche Pinato dalla distanza di potenza, non trattiene Leali ma continua a spingere negli ultimi minuti la SPAL.
34’ Torna a farsi vedere l’Ascoli. Serie di finte di Bidaoui su Dickmann e conclusione sul primo palo, dove lo attende Alfonso.
45’ Torna in vantaggio l’Ascoli. Buchel da 25 metri fa partire un bolide con il mancino che si spegne sotto l’incrocio. 1-2.

SPAL-Ascoli 1-2 (pt 0-1)

SPAL (4312): Alfonso; Dickmann, Capradossi, Meccariello, Tripaldelli; Da Riva (dal 37’ s.t. Zuculini), Esposito (dal 15’ s.t. Pinato), Zanellato; Crociata (dal 23’ s.t. Mora); Melchiorri (dal 23’ s.t. Colombo), Vido (dal 15’ s.t. Rossi). A disp.: Thiam, Almici, Peda, Heidenreich, Celia, D’Orazio L., Latte Lath. All.: Venturato.

Ascoli (4312): Leali; Salvi, Bellusci, Quaranta, Falasco; Collocolo (dal 44’ s.t. Eramo), Buchel, Saric (dal 35’ s.t. Caligara); Maistro (dal 19’ s.t. Ricci); Dionisi (dal 19’ s.t. Tsadjout), Bidaoui. A disp.: Bolletta, Guarna, D’Orazio T., Baschirotto, Iliev, Palazzino, Botteghin, Franzolini. All.: Sottil.

ARBITRO: Sig. Paterna di Teramo. Assistenti: Miele e Turrini. IV ufficiale: Trinchieri. VAR: Ghersini. AVAR: Cecconi.
MARCATORI: 46’ p.t. Collocolo (A); 9’ s.t. Melchiorri (S), 45’ s.t. Buchel (A).
AMMONITI: Collocolo (A), Esposito (S), Crociata (S), Bellusci (A).
NOTE: pomeriggio soleggiato, campo in buone condizioni. Spettatori: 4.600 di cui 539 ospiti. Calci d’angolo: 3-6. Recupero: 7’ p.t., 5’ s.t..



Dinamica Media – leaderboard
MEIS – leaderboard
Dimedia – leaderboard
Elite Division – leaderboard
CFI – leaderboard