foto Virgilio Guidotti

Seconda partita e secondo pareggio per la SPAL Under 18 alla Viareggio Cup, ma a differenza del primo – ottenuto col Pontedera – stavolta s’è segnato eccome. Col Genoa è uscito un inusuale 4-4 a testimonianza del grande potenziale offensivo di entrambe le squadre. I biancazzurri salgono quindi a 2 punti in classifica all’interno di un gruppo che vede in testa Genoa e Pontedera con 4, mentre gli americani dell’U.Y.S.S. New York sono in coda con 0. Nell’ultima giornata dei gironi eliminatori la SPAL giocherà proprio con contro gli statunitensi.

Partenza sprint dei ragazzi di mister Massimo Pedriali che dopo soli 120 secondi si portano avanti con la rete di D’Uffizi che finalizza una bella azione corale con un tiro ad incrociare dentro l’area di rigore. Alla mezz’ora arriva il raddoppio dei biancazzurri, grazie al rigore trasformato da Puletto che spiazza il portiere avversario Sattanino. Il doppio vantaggio spallino però non mette al tappeto il Genoa, che nel giro di cinque minuti prima accorcia le distanze con Rimondo, bravo a superare Abati in uscita, e poi agguanta il pareggio con un rapido contropiede chiuso dalla conclusione di Fini.

I biancazzurri accusano il colpo e il Genoa trova il modo di approfittarne nel migliore dei modi: al 37′ Mendes viene servito in profondità da Fini e insacca la rete del 3-2, mentre al 47′ è Gagliardi ad andare in gol sempre su invito dello stesso Fini. Al rientro dall’intervallo, però, la SPAL trova le energie per reagire e dopo soli tre minuti realizza il gol del parziale 4-3, grazie a Semenza che riceve un traversone dalla destra e piazza la sua conclusione sul palo lontano, dove Sattanino non può arrivare. Al 57′ ecco il gol del definitivo 4-4 messo a segno da Puletto, ancora su calcio piazzato: punizione dal limite che il numero dieci biancazzurro spedisce in rete disegnando una parabola perfetta che aggira la barriera e supera il portiere avversario.

Lunedì 21 è in programma l’ultima e decisiva giornata del girone con la SPAL che allo Stadio “Mazza” attende l’U.Y.S.S. New York ultimo e fermo a zero punti.

Genoa-SPAL 4-4 (pt 2-4)

Genoa: Sattanino, Mata (65′ Esposito), Gagliardi (46′ Bosia), Petrella, Vassallo (76′ Neamtiu), Rimondo (46′ Korè Yohji), Catterina (65′ Meconi), Mele (63′ Manfredonia), Lipani, Fini, Mendes (63′ Mosole). A disposizione: Tonelli, Faye B., Pasquali, Novi, Carlisi, Sechi, Montefrancesco, Soldato, Cardellino, Donnarumma. All. Muraglia

SPAL: Abati, Bugaj, Vaher (31′ Boateng), Abdalla, Cavallini (46′ Zuccherato), Contiliano, Martini, Bicki Bekem, Semenza (91′ Simonetta), Puletto, D’Uffizi (74′ Longoni). A disposizione: Alessandroni, Imputato, Tomaselli, Vrioni, Chillemi, Trotta. All. Pedriali

Arbitro: Castorina di Lucca (assistenti: Scipione e Scortecci)
Reti: 2′ D’Uffizi (S), 29′ rig. e 57′ Puletto (S), 31′ Rimondo (G), 34′ Fini (G), 37′ Mendes (G), 47′ p.t. Gagliardi (G), 49′ Semenza (S).
Ammoniti: Mendes (G), Contiliano (S).



Dinamica Media – leaderboard
MEIS – leaderboard
Dimedia – leaderboard
Elite Division – leaderboard
CFI – leaderboard