La prestazione dice che la SPAL se l’è giocata alla pari con la squadra che comanda il campionato di serie B, il risultato invece è dalla parte della Cremonese grazie a un episodio molto controverso e alla maggiore qualità a disposizione.

La sensazione è che senza il casuale intervento di Latte Lath, sanzionato forse con eccessivo zelo dall’arbitro Pairetto, la gara dei biancazzurri sarebbe potuta andare diversamente visto che la squadra allenata da Roberto Venturato è riuscita a creare diversi grattacapi alla retroguardia grigiorossa, in particolare al 22′ del primo tempo quando Melchiorri ha sbagliato mira e sparato alto un assist al bacio di Dickmann.

Azioni salienti 1° tempo
4′ GOL CREMONESE! Ciofani dal dischetto beffa Alfonso con una soluzione centrale. Rigore causato da un intervento scomposto (saltare e girare la schiena in piena area di rigore non è mai un’ottima idea) di Latte Lath su Zanimacchia.
8′ Occasione per la SPAL con una punizione dai trenta metri, Esposito però calcia alto, sopra la traversa della porta difesa da Carnesecchi.
22′ SPAL vicinissima al gol del pari: Melchiorri, preferendo la potenza alla precisione, manda alto un assist di Dickmann, bravo a servire il compagno di prima intenzione un gran cross in controbalzo dopo una corta respinta della difesa della Cremonese.
34′ Ancora SPAL: un triangolo stretto sull’out di destra tra Zanellato e Dickmann libera quest’ultimo che si prende il fondo, il traversone sorvola la testa di tutti e finisce sui piedi di Celia, il cui diagonale mancino termina a lato.
37′ Ci provano gli ospiti ma il colpo di testa di Ciofani è facile preda di Alfonso.

Azioni salienti 2° tempo
7′ Crociata tenta la sorte con un tiro a giro da fuori aerea ma il suo destro finisce tra i tifosi della SPAL in Curva Ovest.
8′ Sul ribaltamento di fronte Zanimacchia imita il collega biancazzurro ma il risultato è lo stesso: palla alta sopra la traversa.
14′ Melchiorri serve Latte Lath che dopo aver vinto un contrasto ai danni del suo marcatore calcia dal limite dell’area strozzando troppo il diagonale.
19′ Altra occasione per la SPAL sempre sull’asse Dickmann-Melchiorri: il cross del primo dalla trequarti pesca il secondo che quasi avvitandosi su se stesso incorna ma il pallone finisce a lato.
20′ GOL CREMONESE. Palla persa dalla SPAL a centrocampo, Zanimacchia viene servito in campo aperto a causa del fuorigioco sbagliato da Celia e salta Alfonso, depositando facilmente in rete.
28′ La reazione dei padroni di casa arriva con un traversone di Celia che attraversa tutta l’area di rigore della Cremonese e arriva all’esterno opposto, Dickmann, che conclude al volo senza centrare il bersaglio grosso.

SPAL-Cremonese 0-2 (0-1 pt)

SPAL (4312): Alfonso; Dickmann, Capradossi (16′ st Peda), Meccariello, Celia; Zanellato (33′ st Da Riva), Esposito, Pinato (22′ st Mora); D’Orazio (1′ st Crociata); Melchiorri, Latte Lath (22′ st Vido). A disp.: Pomini, Thiam, Zuculini, Saiani, Almici, Heidenreich. All.: Venturato.

Cremonese (4231): Carnesecchi; Crescenzi (24′ st Casasola), Bianchetti, Okoli, Sernicola; Castagnetti (10′ st Bartolomei), Gaetano; Zanimacchia (41′ st Ravanelli), Fagioli (22′ st Rafia), Bonaiuto (10′ st Strizzolo); Ciofani, A disp.: Ciężkowski, Sarr, Fiordaliso, Ravanelli, Gondo, Meroni. All.: Pecchia.

ARBITRO: Sig. Pairetto (Ass.ti: Prenna, Scatragli; IV uomo: Fontani, VAR: Sacchi; AVAR: Rossi).
MARCATORI: 4′ pt rig. Ciofani (C); 20′ st Zanimacchia (C).
AMMONITI: Zanimacchia (C), Meccariello (S)
NOTE: giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni. Recupero: 1′ pt, 6′ st. Angoli: 3-2. Spettatori: 4961, di cui 581 ospiti.



Dimedia – leaderboard
Dinamica Media – leaderboard
Elite Division – leaderboard
MEIS – leaderboard
CFI – leaderboard