C’è mancato pochissimo per la SPAL per riuscire ad espugnare il Moccagatta e mettere un punto sulla lotta salvezza. Invece, a dieci minuti dalla fine, la rete di Marconi vanifica le speranze dei biancazzurri di ottenere un successo fondamentale per la sua stagione, inchiodando il risultato su un 2-2 insoddisfacente. Dopo il vantaggio dell’Alessandria, a firma di Corazza, non è bastata la rimonta spallina arrivata grazie a Capradossi e una magia balistica di Viviani su punizione. Il pareggio nel finale lascia comunque le distanze invariate in classifica, consentendo alla squadra di Venturato di affrontare le prossime gare con una discreta serenità. La rincorsa per mantenere la categoria riprenderà già tra quattro giorni, con la sfida al Paolo Mazza contro il Cosenza

AZIONI SALIENTI PRIMO TEMPO:

4’: primo brivido della partita con un’uscita errata di Pisseri su calcio d’angolo di Viviani. La palla rimane nell’area dei grigi ma alla fine viene liberata dalla squadra di casa.
14: COLOMBO AD UN PASSO DAL GOL! Occasione enorme per la SPAL che porta il numero nove spallino a calciare in piena area, dopo un gran assist di Zanellato. La conclusione dell’attaccante viene calibrata male e la sfera si alza di poco sopra la traversa.
16: risponde subito l’Alessandria con una conclusione dal limite di Mustacchio. Il sinistro dell’esterno non trova la giusta traiettoria e si perde sul fondo.
18: 1-0 ALESSANDRIA. Passano avanti i padroni di casa con Corazza. Battuta veloce di una punizione che sorprende la difesa della SPAL: Chiarello la gira in area di prima trovando la deviazione di Viviani, che facilita il tap-in da due passi dell’attaccante dell’Alessandria.
25: MIRACOLO DI PISSERI! Il portiere nega il pareggio a Vido, che con un colpo di tacco incredibile – sugli sviluppi di una punizione – va ad un passo dall’uno a uno.
31’: PAREGGIO DELLA SPAL! Secondo centro in campionato di Capradossi, con un colpo di testa nato dal calcio d’angolo di Viviani. Il difensore salta più in alto di tutti e infila Pisseri, che questa volta non può nulla. 1-1
42: Ancora Pisseri molto bravo nel chiudere a doppia mandata la porta dell’Alessandria. Questa volta il portiere si oppone al tiro-cross di Dickmann, ben innescato da Zanellato

AZIONI SALIENTI SECONDO TEMPO:

50’: GOL DELLA SPAL! MAGIA DI FEDERICO VIVIANI SU PUNIZIONE! Da oltre trenta metri il regista spallino si inventa una battuta incredibile e trova l’incrocio dei pali. Gol pazzesco che consente alla SPAL di completare la rimonta!
52’: Colombo ad un soffio dal 3-1. Liberissimo in piena area l’attaccante si mangia nuovamente un gol già fatto.
72’: Dopo una serie di rimpalli la sfera termina sui piedi di Pinato, che da buona posizione – appena dentro l’area avversaria – sbaglia la misura della conclusione.
80’: PAREGGIO DELL’ALESSANDRIA. Improvviso pareggio della squadra di casa che sfrutta un’azione rocambolesca in area spallina. Pierozzi sbuca sul secondo palo e colpisce il legno, poi sul rimbalzo la sfera finisce sui piedi di Marconi che scaraventa in rete il pareggio.
90’+2’: Latte Lath vicinissimo al 2-3! Controllo e tiro ad incrociare dell’attaccante spallino, che trova però l’ennesima risposta di Plisseri.

Alessandria-SPAL 2–2 (PT 1-1 )

Alessandria (3-4-2-1): Pisseri; Mantovani, Di Gennaro, Prestia; Mustacchio, Ba (da23’s.t. Palombi), Milanese, Lunetta (dall’11’s.t. Mattiello); Fabbrini (dal 23’s.t. Kolaj), Chiarello; Corazza (dall’11’s.t. Marconi). A disp. Cerofolini, Coccolo, Parodi, Benedetti, Ariaudo, Barilla’, Pierozzi, Pellegrini. All. Longo.

SPAL (4-3-1-2): Alfonso; Dickmann, Meccariello, Capradossi, Celia; Zanellato, Viviani (dal 23’s.t. Esposito), Pinato (dal 41’s.t. latte Lath); Mancosu (dal 23’s.t. Da Riva); Vido (dal 41’s.t. Mora), Colombo (dal 23’s.t. Melchiorri). A disp. Thiam, Tripaldelli, Crociata, Finotto,Almici, Peda, D’Orazio. All. Venturato.

Arbitro: Sig. Sozza di seregno. (Ass.ti: Bindoni-Tolfo). IV°uomo: Tremolada. VAR: Maggioni. AVAR: Raspollini.
Marcatori: al 18’p.t. Corazza (A), al 32’p.t. Capradossi (S), al 5’s.t. Viviani (S), all’36’ s.t. Marconi (A).
Ammoniti: Pinato (S), Ba (A), Vido (S), Colombo (S), Zanellato (S), Marconi (A).
Note: Giornata nuvolosa, campo in buone condizioni. Angoli 5-5 . Recuperi: 0‘p.t. – 5‘s.t. Spettatori: 3198 di cui 336 ospiti



Dinamica Media – leaderboard
MEIS – leaderboard
Dimedia – leaderboard
Elite Division – leaderboard
CFI – leaderboard