Un’esecuzione impeccabile da calcio di punizione di Esposito evita alla SPAL una sconfitta pesantissima, che avrebbe potuto riaprire seriamente il discorso-playout. Invece il 2-2 col Cosenza porta i biancazzurri a +8 sull’Alessandria, complice la contemporanea sconfitta dei piemontesi a Cremona.

Si tratta dell’unica consolazione di una serata che ha visto la squadra di Venturato rischiare di concedere la prima vittoria esterna stagionale agli avversari, peraltro con una prestazione contrassegnata da errori offensivi (il rigore fallito in avvio da Mancosu), mancanza di idee e svarioni difensivi quasi inspiegabili. Prossimo impegno al Via del Mare, sabato pomeriggio alle ore 14, contro il Lecce.

AZIONI SALIENTI PRIMO TEMPO

1’: CALCIO DI RIGORE PER LA SPAL! Inizia subito col botto la sfida del Paolo Mazza! Melchiorri viene steso dall’intervento maldestro di Liotti e si guadagna il tiro dagli undici metri. Dal dischetto va Mancosu.
2’: MATOSEVIC PARA!  Il portiere croato si oppone in tuffo alla conclusione di Mancosu e tiene il punteggio sullo 0-0. Secondo errore dal dischetto in stagione per il trequartista spallino.
16’: Occasionissima per il Cosenza! Contropiede di Laura che coglie impreparata la difesa biancazzurra; la palla arriva a Liotti che la mette in mezzo per Larrivey, ma la punta argentina sbaglia incredibilmente il tocco sotto porta.
36’: Palla gol per la SPAL che ancora una volta sbatte contro il portiere Matosevic. Grande spunto di Mancosu che ruba palla a Venturi e crossa di prima intenzione: Melchiorri sfiora col ginocchio colpendo la gamba dell’estremo difensore avversario
39’: Risposta del Cosenza che tiene sempre in apprensione la difesa della SPAL. Laura mette al centro per Florenzi che calcia di prima intenzione: grande chiusura di Dickmann.
41’: COSENZA IN VANTAGGIO! Rete di Camporese che porta avanti la squadra ospite. Sponda aerea di Venturi su calcio d’angolo, Laura la rimette in mezzo e il difensore non può sbagliare da due passi, completamente solo.
45’: Ancora i calabresi pericolosi in contropiede. Laura ci prova dal limite con un piatto destro e per sfiora lo specchio della porta.

AZIONI SALIENTI SECONDO TEMPO

46’: IL PAREGGIO IMMEDIATO DELLA SPAL!! Secondo gol in campionato per Lorenzo Dickmann che pareggia i conti appena rientrati in campo. Dopo un tocco di Da Riva il terzino spallino calcia rasoterra di prima, la sfera passa sotto le braccia di un colpevole Matosevic e fa esplodere il Mazza. 1-1!
49’: MA TORNA SUBITO AVANTI IL COSENZA! 1-2 per i calabresi dopo nemmeno tre minuti! Caso, appena subentrato, riceve dal limite e punta Vicari entrando in area. Il rossoblù lascia sul posto il difensore e fa partire un destro imparabile sul secondo palo.
60’: Per la SPAL prova a suonare la carica sempre Dickmann, inesauribile sulla fascia di destra. Sugli sviluppi di un corner il difensore prova il destro di prima intenzione. Palla sul fondo
66’: Ancora Caso a rendersi pericoloso per gli ospiti. Cross dalla sinistra in area piccola che viene smanacciato da Alfonso.
68’: ROSSO PER LARRIVEY! L’attaccante, già ammonito, interviene dal dietro su Esposito. L’arbitro Minelli non può fra altro che sventolargli in faccia il secondo cartellino giallo. La SPAL giocherà il finale di gara con l’uomo in più.
88’: Forcing dei biancazzuri che cercano disperatamente il pareggio. Latte Lath cerca il destro dal limite: palla in curva.
90’+3’: IL PAREGGIO DELLA SPAL! Punizione esemplare di Esposito che dal limite trova una traiettoria perfetta sopra la barriera! Pareggio fondamentale quello degli spallini, che ora si ritrovano a +8 sulla zona playout.

SPAL-Cosenza 2-2 (pt 0-1)

SPAL (4-3-1-2): Alfonso; Dickmann, Vicari, Capradossi, Tripaldelli; Zanellato, Viviani (dal 1’s.t. Esposito), Da Riva (dal 17’s.t. Pinato); Mancosu (dal 38’s.t. D’Orazio); Vido (dal 17’s.t. Finotto), Melchiorri (dal 17’s.t. Latte Lath). A disp. Thiam, Meccariello, Crociata, Colombo, Mora, Almici, Celia . All. Venturato.

Cosenza (3-5-2): Matosevic; Camporese, Rigione, Venturi; Situm, Gerbo (dal 19’s.t. Kongolo), Carraro (dal 19’s.t. Palmiero) , Florenzi, Liotti (dal 19’s.t. Di Pardo); Laura (dal 1’s.t. Caso e dal 43’s.t. Pandolfi), Larrivey. A disp. Vigorito, Vaisanen, Sy Sanasi, Vallocchia, Zilli, Hristov. All. Bisoli.

Arbitro: Sig. Minelli di Varese. (Ass.ti: Robilotta-Ceccon). IV° uomo: Angelucci. VAR: Aureliano-AVAR: Lombardi
Marcatori: al 41’p.t. Camporese (C), al 2’s.t. Dickmann (S), al 6’s.t. Caso (C), Esposito (S) al 48’s.t.
Ammoniti: Tripaldelli (S), Larrivey (C), Carraro (C), Dickmann (S), Matosevic (C).
Espulsi: Larrivey (C) al 23′ s.t. per somma d’ammonizioni. Camporese a partita terminata per proteste.
Note: Serata mite, campo in buone condizioni. Recuperi: 0‘p.t. – 5‘s.t. Spettatori: 4338 di cui 265 ospiti



Leaderboard Spidergas 2022
Hangar leaderboard