Contro un Brescia in corsa per la promozione diretta arriva un pareggio in extremis col punteggio di 1-1, un risultato tutto sommato giusto per quanto visto in campo, anche se la SPAL ha dovuto guardare in faccia la paura ed è riuscita a impattare solo al 94′ con una zuccata di Latte Lath su calcio d’angolo calciato da Crociata.

Il gol di Tramoni segnato all’84’ dopo una partita tesa e con poche emozioni sembrava aver condannato i biancazzurri a un risultato preoccupante, ma alla fine la tenacia della squadra di Venturato è stata adeguatamente premiata. Il pareggio dell’Alessandria (0-0 contro la Reggina) e la vittoria del Cosenza (3-1 col Pordenone) portano ora le distanze tra la SPAL e le due inseguitrici rispettivamente a 3 e 5 punti quando mancano due giornate.

Da segnalare l’uscita per infortunio di Giuseppe Rossi al 26′ minuto del primo tempo oltre alle ammonizioni che mandaneranno in squalifica forzata Mancosu e Da Riva.

Brescia-SPAL 1-1 (p.t. 0-0)

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli (dal 36′ s.t. Karacic), Cistana, Adorni, Pajac; Bisoli, van de Looi (dal 29′ s.t. Behrami), Bertagnoli (dal 29′ s.t. Jagiello); Leris (dal 15′ s.t. Moreo); Ayé (dal 15′ s.t. Tramoni), Bajic. A disposizione: Perilli, Andrenacci, Mangraviti, Huard, Papetti. All. Corini.
SPAL (4-3-1-2): Thiam; Dickmann, Meccariello, Capradossi, Celia; Da Riva (dal 34′ s.t. Crociata), Zanellato, Pinato (dal 22′ s.t. Mora); Mancosu; Rossi (dal 26′ p.t. Melchiorri, dal 34′ s.t. Colombo), Finotto (dal 22′ s.t. Latte Lath). A disposizione: Alfonso, Pabai, Zuculini, Vicari, Almici, Vido, D’Orazio. All. Venturato.

Arbitro: sig. Rapuano di Rimini (Ass.ti Del Giovane e Nuzzi; IV Scarpa; VAR Di Paolo; AVAR Imperiale).
Marcatori: 40′ s.t. Tramoni (B), 48′ s.t. Latte Lath (S).
Ammoniti: Da Riva (S), Finotto (S), Celia (S), Leris (B), Adorni (B), Tramoni (B), Mancosu (S).
Note: spettatori 8.710 (circa 300 ospiti); pomeriggio piovoso; angoli: 7-6; recuperi: 2′ p.t., 6′ s.t.

Azioni salienti primo tempo:
2′ Zanellato sfrutta un cross di Mancosu allontanato di testa dalla difesa bresciana per calciare dal limite dell’area: palla fuori di poco.
17′ Pinato, nel tentativo di allontanare un cross in area piccola di Bertagnoli, colpisce Meccariello e la palla rimbalza sul difensore sbattendo sulla traversa.
21′ Rossi riceve un passaggio di Pinato e prova un tiro in diagonale, ma prende male le misure.
24′ Considerevole intervento di Dickmann che su un diagonale rasoterra di Bisoli a tagliare l’area anticipa Ayé a pochi centimetri dalla linea di porta.
46′ Pajac trova la porta con una punizione dalla destra: palla debole e centrale tra le mani di Thiam.

Azioni salienti secondo tempo:
2′ Joronen chiamato in causa due volte: prima si deve distendere per respingere una punizione da circa 30 metri di Mancosu, poi para un tiro-cross da posizione defilata di Dickmann.
7′ Cross di Sabelli e colpo di testa di Leris ostacolato da Meccariello: Thiam blocca senza problemi.
26′ Bell’azione di contropiede condotta di Tramoni che si conclude con un tiro dal limite di Bertagnoli, fortunatamente non abbastanza forte da creare danni.
35′ Su calcio d’angolo Mora raccoglie una respinta e lascia partire un tiro velenoso che sfiora il secondo palo.
37′ Thiam sventa in calcio d’angolo un tiro violento di Pajac a chiudere un’incursione dalla sinistra. Sul conseguente corner Adorni prende il tempo a tutti ma il colpo di testa finisce alto.
40′ GOL DEL BRESCIA. Tramoni raccoglie un passaggio orizzontale di Pajac in area e infila sotto le gambe un incolpevole Thiam con la difesa in colpevole ritardo.
48′ PAREGGIO SPAL! Latte Lath di testa infilza Joronen su corner di Crociata conquistato grazie a un tentativo di cross di Celia!



Dinamica Media – leaderboard
MEIS – leaderboard
Dimedia – leaderboard
Elite Division – leaderboard
CFI – leaderboard