foto Filippo Rubin

Non sarà necessario vivere altri 90 minuti di apprensione: con la vittoria sul Frosinone la SPAL si è assicurata la permanenza in serie B con una giornata d’anticipo e potrà andare a Benevento (venerdì ore 20.30) per un confronto che avrà importanza solo per i padroni di casa.

La salvezza aritmetica è arrivata grazie al contemporaneo incastro di risultati favorevoli: il Parma ha pareggiato contro l’Alessandria (2-2) e il Pisa ha fatto altrettanto con il Cosenza (1-1) all’Arena Garibaldi. La SPAL è quindi irraggiungibile da entrambe, che ora si trovano rispettivamente a -5 e -7. Per gli eventuali playout è quindi tutta una storia tra piemontesi, calabresi e un redivivo Vicenza che ha vinto 2-1 contro il Lecce in una partita che ha visto la concessione di 14 minuti di recupero.

La SPAL può invece iniziare a programmare la prossima stagione senza preoccuparsi più.



Dinamica Media – leaderboard
MEIS – leaderboard
Dimedia – leaderboard
Elite Division – leaderboard
CFI – leaderboard