foto ufficio stampa SPAL

La problematica annata sportiva che ha portato la SPAL a retrocedere nel campionato Primavera 2 dopo due stagioni ha inevitabilmente generato un certo vento di cambiamento nei ranghi del settore giovanile diretto da Andrea Catellani.

Il primo tassello della ricostruzione si chiama Vito Grieco. Con Paolo Mandelli che ha lasciato l’incarico per allenare il Modena nel campionato di Primavera 3, la panchina è andata all’ex tecnico del Lecce. In Salento l’ex centrocampista ha conseguito ottimi risultati: nel 2021 ha portato il Lecce alla promozione in Primavera 1 attraverso i playoff e nell’ultima stagione ha raggiunto la salvezza senza nemmeno passare dai playout, con un bilancio di 40 punti (10 vittorie, 10 pareggi, 14 sconfitte). Classe 1972, Grieco ha giocato per più di vent’anni tra serie B, C1 e C2, affrontando diverse volte la SPAL da avversario quando vestiva le maglie di Modena, Reggiana e Spezia. Nel suo curriculum da allenatore ci sono esperienze alla Pro Vercelli (Allievi, Primavera e prima squadra) e alla Sicula Leonzio (serie C).

Nel suo staff ci saranno il vice-allenatore Luca Salvalaggio, anch’egli ex giocatore con all’attivo più di 200 presenze tra i professionisti, già vice di Grieco fin dai tempi della Pro Vercelli. Confermati invece il preparatore atletico Carlo Oliani e il preparatore dei portieri Andrea Brunello, i quali avranno anche il compito di dirigere e supervisionare, rispettivamente, l’area atletica e quella dei portieri dell’intero settore giovanile. Completano lo staff tecnico il collaboratore tecnico Leonardo Fontanesi e il responsabile recupero infortuni Federico Zanettin, che nella scorsa stagione hanno fatto parte dell’Under 18 scudettata. Proprio il gruppo trionfatore ad Ascoli Piceno comporrà il nucleo centrale della squadra che proverà a riconquistare la categoria Primavera 1.

Nel corso della settimana verranno ufficializzati anche gli altri nomi degli allenatori che guideranno le principali selezioni Under del vivaio spallino. In Under 18 dovrebbe proseguire il lavoro di Massimo Pedriali, fresco vincitore dello scudetto a spese del Bologna. L’Under 17 verrà affidata a Filippo Pensalfini, in arrivo dal Sassuolo dopo diversi anni tra Under 17 e 18. Michele Troiano, vice prima di Piccareta e poi di Mandelli in Primavera, gestirà il gruppo dell’Under 16, mentre Massimiliano De Gregorio prenderà in carico l’Under 15.

Escono così dai ranghi biancazzurri, oltre al già citato Mandelli, Claudio Rivalta (in attesa di collocazione ancora a livello giovanile), Marco Sansovini (che aspetta una proposta in serie D) e Jonatan Binotto.

Tutte le squadre giovanili, a partire dalla Primavera, svolgeranno le rispettive preparazioni precampionato nella località di Bedonia, in provincia di Parma.



Dinamica Media – leaderboard
MEIS – leaderboard
Dimedia – leaderboard
CFI – leaderboard
Elite Division – leaderboard