foto ufficio stampa Empoli FC

La settimana va in archivio con una novità potenzialmente decisiva: la SPAL ha colmato la piccola differenza che la separava dall’Empoli per l’acquisto di Andrea La Mantia (1991). Lunedì sarà la giornata dei dettagli: se non interverranno sorprese (cose in stile Diaw 2021, per capirci) l’attaccante romano metterà la firma sul contratto che lo legherà al club di Joe Tacopina fino al giugno 2025.

Considerata la necessità di svolgere le visite mediche dopo la chiusura definitiva delle trattative, l’annuncio ufficiale potrebbe arrivare martedì 19 luglio, al più tardi il giorno successivo. Un ulteriore indizio della stretta finale viene dal ritiro dell’Empoli: La Mantia non ha svolto gli ultimi due allenamenti con gli attuali compagni, proprio in previsione di un trasferimento ormai dietro l’angolo.

La SPAL ha già da diverso tempo un accordo con La Mantia, anche sulla base della sua preferenza per il progetto tecnico che gli è stato presentato dal direttore tecnico Fabio Lupo. La negoziazione con l’Empoli ha invece richiesto molta più pazienza a causa delle richieste economiche formulate dalla dirigenza toscana. Ma alla fine Tacopina ha deciso di fare uno sforzo per sigillare l’accordo e mettere fine al tormentone relativo al numero nove.

L’ingaggio di La Mantia chiuderebbe così le operazioni di mercato nel reparto d’attacco, consegnando a Roberto Venturato un centravanti esperto e forte fisicamente, capace di mettere insieme 51 gol e 15 assist in 149 partite giocate in serie B.

hanno collaborato Costantino Felisatti e Alessandro Orlandin



Dinamica Media – leaderboard
MEIS – leaderboard
Dimedia – leaderboard
CFI – leaderboard
Elite Division – leaderboard