Il Bari segna due volte nel primo tempo, la SPAL fa altrettanto nel secondo: al “San Nicola” non sono certo mancati gol e spettacolo, e si può dire che il risultato rispecchi abbastanza bene ciò che le squadre hanno mostrato in campo.

La SPAL inizia con l’handicap, perché già dopo tre minuti si ritrovano sotto su un’azione finalizzata facilmente da Cheddira grazie alle rifiniture di Folorunsho e Antenucci. L’ex capitano, apparso in ottima forma, raddoppia poco prima dell’intervallo con un destro potente e questo sembra far calare il sipario in anticipo. Invece nella ripresa i biancazzurri entrano con molta convinzione e accorciano con un’acrobazia di La Mantia innescata da una furbata di Proia in piena area. Poi il nuovo entrato Rabbi sfrutta una sponda sempre di La Mantia per castigare Caprile e fissare il 2-2. Prossimo appuntamento domenica prossima (11 settembre, ore 16.15) in casa contro il Venezia.

AZIONI SALIENTI 1° TEMPO:

3’: Il Bari è già avanti. Ottimo scambio tra la coppia barese Antenucci-Cheddira, con la difesa spallina sorpresa da un pallone filtrante. Il tiro dell’ex spallino si stampa sul palo, ma sulla ribattuta è proprio il compagno d’attacco a depositare in rete il vantaggio.
14’: Macina gioco la SPAL alla ricerca del pareggio. Gran botta di Tunjov dal limite, respinge in angolo il portiere del Bari.
15’: Partita scintillante al San Nicola, con occasioni da entrambe le parti. Questa volta è Cheddira a puntare l’area spallina alla ricerca del raddoppio, ma il suo tiro si stampa sul palo esterno.
24’: Antenucci tenta il gol dalla distanza, ma per fortuna della SPAL il destro del numero sette si perde alto sopra la traversa.
42’: Grande occasione per la SPAL con Proia! Tunjov si inventa un traversone pregevole con l’esterno sinistro sul quale si avventa l’ex Vicenza di testa. Ancora una volta ottima risposta di Caprile.
47’: Raddoppio del Bari. Proprio il grande ex della sfida, Mirco Antenucci, raddoppia con un bellissimo tiro da fuori area, angolato e potente.

AZIONI SALIENTI 2° TEMPO:

58’: SPAL vicinissima ad accorciare le distanze con una punizione dal limite di Esposito. Il centrocampista sceglie di calciare sul primo palo e per poco non sorprende Caprile.
64’: GOL DELLA SPAL! I biancazzurri riaprono il discorso con la rete in semirovesciata di La Mantia, bravo da distanza ravvicinata a capitalizzare un pallone sporco nato da una rimessa laterale. 2-1 al San Nicola e gara di nuovo in bilico.
66’: Bari immediatamente vicino al tris: serve una grande parata di Alfonso per dire no a Cheddira e tenere a galla i suoi compagni.
69’: IL PAREGGIO DELLA SPAL! Grandissimo secondo tempo per gli spallini che trovano il secondo gol grazie alla prima rete in serie B di Rabbi. L’ex Bologna chiede lo scambio con La Mantia e di prima calcia all’angolino un rasoterra imparabile.
75’: Occasione colossale per il Bari! Antenucci scappa sul filo del fuorigioco e mette in mezzo per la battuta a colpo sicuro di Cheddira: la sua conclusione è parzialmente respinta da Alfonso e viene salvata sulla linea da un colpo di tacco provvidenziale di Meccariello.
84’: Bari all’arrembaggio in cerca del gol da tre punti. Questa volta è Salcedo a crearsi lo spazio e calciare da posizione angolata. Fa buona guarda Alfonso sul suo palo.
94’: Rauti con una gran botta prova a segnare il gol della partita, ma Caprile si supera deviando in angolo.

Bari-SPAL 2-2 (pt 2-0)

Bari (4-3-1-2): Caprile; Pucino, Di Cesare, Maiello, Mazzotta; Maita (dal 1’s.t. Benedetti), Maiello, Folorusnho (dal 30 ‘s.t. D’Errico); Bellomo (dal 30’s.t. Mallamo); Antenucci(dal 33’s.t. Cangiano), Cheddira(dal 33’s.t. Salcedo). A disp. Frattali, Botta, Gigliotti, Galano, Zuzek, Bosisio, Dorval. All. Mignani

SPAL (4-3-1-2): Alfonso; Dickmann, Meccariello, Dalle Mura (dal 40’ s.t. Varnier), Tripaldelli; Proia (dal 33’ s.t. Prati), Esposito, Zanellato (dal 15’s.t. Valzania); Tunjov (dal 15’s.t. Rabbi); La Mantia, Finotto(dal 33’s.t. Rauti). A disp. Pomini, Thiam, Fiordaliso, Zuculini, Celia, Puletto, Almici.

Arbitro: Sig. Rapuano di Rimini (Ass.ti: Miele-Trincheri). IV° uomo: Arena. VAR: Minelli-Dei Giudici.
Marcatori: al 3’ p.t. Cheddira (B), al 47’p.t. Antenucci (B); al 18’s.t. La Mantia (S), al 24’s.t. Rabbi (S).
Ammoniti: Dalle Mura (S), Maita (B), Dickmann (S), Bellomo (B), Meccariello (S).
Note: Campo in buone condizioni. Giornata serena. Recuperi: 5‘ p.t. – 5’s.t. Spettatori 18.103 (7.582 abbonati, 105 tifosi ospiti)



Hangar leaderboard
Leaderboard Derby 2019
Elite Division – leaderboard
Dimedia – leaderboard
Dinamica Media – leaderboard
MEIS – leaderboard
CFI – leaderboard