Il Frosinone fa valere la regola dello Stirpe, prendendosi la quarta vittoria in altrettante partite giocate in casa. A favorire il lavoro della squadra di Grosso ha provveduto una SPAL con poche idee e scarsa intensità, di fatto incapace di produrre pericoli significativi dalle parti di Turati. I ciociari non hanno fatto molto di più, ma sono stati più convincenti, soprattutto dopo aver spaccato la partita con Caso, bravo a mettere in evidenza i limiti difensivi dei biancazzurri. Nel finale Mazzitelli ha chiuso i conti su calcio di punizione dopo l’espulsione (giusta) di Arena. Nel prossimo turno (sabato 15 ottobre, ore 14) la SPAL farà visita al Cittadella.

Frosinone-SPAL 2-0 (p.t. 0-0)

Frosinone (4231): Turati; Sampirisi, Lucioni, Szyminski, Cotali; Mazzitelli, Kone (35′ st Rohden); Ciervo (25′ st Lulic), Garritano (45′ st Frabotta), Caso (25′ st Insigne), Moro (35′ st Mulattieri). A disposizione: Loria, Bocic, Kalaj, Ravanelli, Monterisi, Olivieri, Borrelli. All.: Morrone.

SPAL (4312): Alfonso (13′ st Thiam); Fiordaliso (13′ st Dickmann), Arena, Dalle Mura, Celia; Zanellato, Esposito, Valzania (27′ st Proia); Rabbi (35′ st Rauti); Finotto (27′ st Moncini), La Mantia. A disposizione: Tripaldelli, Prati, Murgia, Peda, Almici, Maistro, Tunjov. All.: Venturato.

Arbitro: Sig. Camplone di Pescara. Ass.ti: Laudato di Taranto, Vigile di Cosenza. IV uomo: Pascarella di Nocera Inferiore. VAR: Abbattista di Molfetta. AVAR: Colarossi di Roma 2.

Marcatori: 2′ st Caso (F), 42′ st Mazzitelli (F).
Ammoniti: Szyminski (F), Rabbi (S), Cotali (F), Mazzitelli (F).
Espulsi: 40′ st Arena (S) per intervento su chiara occasione da gol.
Note: giornata serena, campo in buone condizioni. Angoli: 5-6. Recupero: 2′ pt, 4′ st.

Azioni salienti 1° tempo:

26′ Rabbi prova a scuotere la SPAL con un’iniziativa personale. Il trequartista vede il suo sinistro finire sul fondo dopo una deviazione.
31′ Pronta risposta dei padroni di casa: il destro di Caso da dentro l’area però non è granché e la presa di Alfonso è molto comoda.
36′ Prima vera occasione della partita. Il Frosinone va vicino al gol del vantaggio ma c’è la paratona di Alfonso su Garritano, che era stato bravo ad avvitarsi su se stesso e calciare con violenza.
40′ Ancora Frosinone pericoloso, ancora con Garritano: Celia sbaglia la marcatura, l’attaccante ne approfitta per prendere posizione nel cuore dell’area ospite ma sul più bello cicca il pallone.

Azioni salienti 2° tempo:

2′ Frosinone in vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo in favore della SPAL saltano completamente le marcature preventive. Caso ingrana la quinta e si fa una sgroppata di quasi sessanta metri saltando di netto Fiordaliso per poi fulminare Alfonso con destro a giro.
7′ Caso è indemoniato: ci prova ancora con un destro a giro da fuori area, questa volta il tiro finisce fuori dallo specchio della porta.
22′ Frosinone vicino al raddoppio con Moro: la sua girata mancina sfiora il palo della porta difesa da Thiam e finisce sul fondo. Anche in questa circostanza la difesa della SPAL si è dimostrata abbastanza passiva.
32′ Lulic, servito da Kone, sugli scudi in questo finale, con un sinistro a giro sfiora l’incrocio dei pali dal limite dell’area.
39′ Arena stende Mulattieri lanciato a rete e viene espulso. La punizione da limite dell’area derivante dal fallo la calcia Mazzitelli al 42′, che può beneficiare di un buco nella barriera approntata da Thiam. La conclusione, potente, finisce dentro.



Leaderboard Spidergas 2022
Hangar leaderboard