foto Cristiano Pedriali
Dinamica Media – leaderboard
Dimedia – leaderboard

È una vittoria sofferta quella che la SPAL è riuscita a ottenere nella seconda giornata della Viareggio Cup. Nel confronto con l’FC Kallon, giocato davanti al pubblico di casa, i biancazzurri hanno dovuto fare i conti con la combattività della formazione sierraleonese e alla fine l’ha spuntata per 2-1 grazie ai gol di Martinelli e Puletto.

foto Cristiano Pedriali

Nei primi 45′ l’FC Kallon mette un po’ in difficoltà la formazione di Grieco, imponendosi per fisicità, corsa ed imprevedibilità. Al 7′ infatti è la squadra ospite a creare la prima occasione da gol con un tiro angolato di Conteh, prontamente parato da Abati. I biancazzurri stentano a produrre reali pericoli nella metà campo opposta, trovando spesso una difesa solida e ben piazzata. Al 19′ la perseveranza sorride alla SPAL che trova il gol del vantaggio abbastanza fortuitamente. Il fuori quota Martinelli raccoglie la palla dalla fascia sinistra, effettuando un cross su cui Mansaray, a causa di una statura non eccezionale, non può arrivare. La formazione di Grieco acquisisce coraggio e dopo soli 5′ sfiora il doppio vantaggio con Angeletti. Il numero nove biancazzurro tenta la conclusione angolata, che però non beffa l’estremo difensore. Sotto di un gol, l’FC Kallon non demorde e al 35′ rischia di pareggiare la gara ancora con Conteh, protagonista indiscusso delle diverse occasioni da gol dei sierraleonesi: il suo tentativo però finisce sopra la traversa. Al 43′ la SPAL trova il doppio vantaggio grazie ad uno scavetto di Puletto, che raccoglie palla sulla trequarti e punisce l’uscita un po’ avventurosa di Mansaray.

 

Nel secondo tempo la partita regala un colpo di scena con il pareggio immediato dell’ FC Kallon. Un’ingenuità difensiva biancazzurra consegna il 2-1 a Karim, che da pochi metri non sbaglia la propria conclusione. Nonostante il brutto colpo iniziale, la SPAL non si abbatte e trova una grande occasione da gol con Van Der Vlugt, che colpendo di testa impensierisce Mansaray. Come ha insegnato il precedente incontro con il Pisa, l’FC Kallon non si perde mai d’animo e anche in inferiorità numerica (espulso Turay per doppio giallo) al 29′ sfiora il gol del pareggio con un potente destro di Karim, disinnescato da un grande intervento di Abati. Al 36′ i biancazzurri vanno vicini al 3-1: l’efficace uno-due con Imputato porta in area di rigore Rao, che calciando a giro non trova lo specchio della porta.

Venerdì 24 marzo la SPAL si giocherà la qualificazione agli ottavi di finale della Viareggio Cup allo stadio “San Miniato” di Pisa, dove affronterà i padroni di casa. Il girone 4 vede la squadra di mister Grieco al comando con 4 punti assieme agli ungheresi dell’Honved.

SPAL – FC Kallon 2-1 (2-0 p.t.)

SPAL (4-4-2): Abati; Firman, Mauthe, Bonadiman (1′ s.t. Bura), Cavallini; Boccia (1′ s.t. Van der Vlugt), Marcolini (1′ s.t. Mondele Anzun), Meneghini (34′ s.t. Marrale), Puletto (22′ s.t. Imputato); Martinelli (22′ s.t. Rao), Angeletti (27′ s.t. Carrozzo). A disp.: Martelli, Luciani, Verza, Semenza, Vesprini, Macanthony, Antonciuc, Zuccherato, Longoni, Deme. All.: Grieco

FC Kallon (3-5-2): Mansaray; Jalloh, Bah, Koroma; Dumbuya (27′ s.t. Fillie), Turay, Camara, Karim (36′ s.t. Sumah), Koroma A. (40′ s.t. Gono); Sesay A. (dal 1′ s.t. Sesay M.), Conteh. A disp.: Sandy, Smart, Koroma M., Coker, Mketiah. All.: Kallon

Arbitro: sig. Zampini di Ravenna (Assistenti: Guizzardi e Spani)
Reti: 19′ p.t. Martinelli (S), 43′ p.t. Puletto (S), 1′ s.t. Karim (K)
Ammoniti: Bonadiman (S), Jalloh (K), Bah (K), Koroma A. (K), Firman (S)
Espulsi: Turay (K) al 13′ s.t. per doppia ammonizione.

 



Leaderboard Mazzo
Leaderboard Spidergas 2022