foto Cristiano Pedriali
Dinamica Media – leaderboard
Dimedia – leaderboard

Il principale motivo d’interesse dell’allenamento del martedì, il primo verso SPAL-Perugia di domenica prossima, stava senz’altro nelle condizioni di Matteo Arena e Marco Varnier. Il primo è uscito malconcio dall’ultima sfida di campionato, il secondo potrebbe essere il candidato più autorevole alla sostituzione dello squalificato Biagio Meccariello. Le indicazioni arrivate dalla seduta di poco più di un’ora al centro “G.B. Fabbri” non sono risolutive, com’è normale che sia a quattro giorni di distanza dalla partita.

Arena ha svolto un programma differenziato con un preparatore correndo per un po’ e lavorando col pallone, mentre Varnier ha partecipato integralmente alle esercitazioni predisposte da Oddo e dal suo staff, partitella compresa. L’ex Cittadella, fuori da metà febbraio, è sembrato tutto sommato in buone condizioni e non si è risparmiato nei contrasti coi compagni.

Poco altro da segnalare nei circa 70 minuti di movimento di fronte a un centinaio abbondante di spettatori. A diversi titolari (Maistro, Nainggolan, La Mantia) è stata risparmiata anche la partitella finale nella quale si sono distinti Rauti e Zuculini con due doppiette.

Tre gli assenti di giornata: Tripaldelli, Murgia e Prati. I primi due per ragioni di carattere personale, mentre il giovane centrocampista ha concluso proprio martedì un piccolo stage di due giorni con la Nazionale Under 20. Ulteriore indizio che punta verso una sua convocazione da qui a poco meno di un mese, quando prenderà il via il mondiale di categoria in Argentina. Scenario ovviamente sgradito alla SPAL, vista la sovrapposizione con le date degli eventuali playout.

Nel frattempo alle 18 di martedì erano 1.168 i biglietti venduti in prevendita per l’appuntamento di domenica 30 aprile al Paolo Mazza. Solo 71 di questi sono stati acquistati da tifosi del Perugia.



Leaderboard Derby 2019
Hangar leaderboard
Leaderboard Spidergas 2022