foto Filippo Rubin
Dinamica Media – leaderboard
Dimedia – leaderboard

Non è ancora il momento per i nomi (e i contratti) di peso, ma un po’ alla volta la SPAL sta portando avanti l’opera di alleggerimento del proprio organico. Giovedì è stata la volta di Demba Thiam (1998) e Luca Mihai (2003) che si sono accasati rispettivamente a Juve Stabia (serie C, girone C) e Cluj (Liga 1, Romania).

Il portiere senegalese è stato ceduto in prestito fino al termine della stagione, mentre il centrocampista rumeno ha lasciato la SPAL a titolo definitivo. Mihai aveva un anno residuo di contratto, ma non è mai entrato nel giro della prima squadra ed è stato messo nella lista degli esuberi dal dt Fusco.

Thiam torna nel girone meridionale della serie C dopo il semestre trascorso a Foggia, nel quale ha giocato 15 volte, subendo 19 gol e lasciando la porta inviolata in 7 occasioni. La sua uscita conferma la volontà di puntare su un volto nuovo per il posto da titolare in porta, visto che Alfonso (1988) è considerato sul mercato e anche i giovani Galeotti (2002) e Abati (2004) partiranno per avere maggiore spazio.

Mihai era stato prelevato dal Bologna nel gennaio 2022 nell’ottica della campagna acquisti invernale della Primavera allora allenata da Fabrizio Piccareta. Nella scorsa stagione il giocatore è stato in prestito prima al Trento (16 presenze) e poi all’Albinoleffe (1) in serie C. Il Cluj, attuale vicecampione di Romania, è allenato da Andrea Mandorlini e ha ingaggiato Mihai anche per aumentare la quota di giocatori Under 21 nel proprio organico. La squadra rumena è attesa alla partecipazione al secondo turno di qualificazione di Uefa Conference League in cui se la vedrà coi turchi dell’Adana Demirspor.



Leaderboard Mazzo
Leaderboard Spidergas 2022