Dinamica Media – leaderboard
Dimedia – leaderboard

Col TAR del Lazio che nell’udienza del 2 agosto ha dato ragione al Lecco, riammettendo i lombardi in serie B, l’estate surreale del calcio italiano avanza di una casella ma è ancora lontana dal vedere messi neri su bianco in maniera definitiva gli organici del campionato cadetto e dalla serie C. Per ora il Brescia può sentirsi ancora più sicuro della riammissione in serie B al posto della Reggina, mentre il Perugia – che aveva ingaggiato una battaglia legale per far estromettere il Lecco – rimane temporaneamente al piano di sotto in attesa del prossimo capitolo.

Considerato che la Reggina intende ricorrere al Consiglio di Stato e che questo si pronuncerà il 29 agosto, la serie B partirà dieci giorni prima dell’udienza con delle X e delle Y sul calendario, mentre la serie C aspetterà il primo fine settimana di settembre, ma pur sempre stilando gironi e calendari con alcune incognite.

Secondo Nicola Binda de La Gazzetta dello Sport la Lega Pro ha in programma di definire tutto all’inizio della prossima settimana: “Lunedì 7 la Lega vara i tre gironi e i relativi calendari, mentre l’inizio del campionato slitta dal 27 agosto al 3 settembre proprio per partire con l’organico al completo. Va anche detto che se il Consiglio di Stato dovesse escludere ancora il Lecco, con riammissione al suo posto di Perugia o SPAL, in C sarà ripescato il Piacenza, che comunque andrà nel girone B al posto della riammessa in B“.

La Gazzetta ha anche anticipato la possibile composizione dei raggruppamenti:

GIRONE A: AlbinoLeffe, Alessandria, Arzignano, Atalanta U23, Fiorenzuola, Giana, Legnago, Lumezzane, Mantova, Novara, Padova, Pergolettese, Pro Patria, Pro Sesto, Pro Vercelli, Renate, Trento, Triestina, Vicenza, Virtus Verona.

GIRONE B: Ancona, Arezzo, Carrarese, Cesena, Entella, Fermana, Gubbio, Juventus Next Gen, Lucchese, Olbia, Perugia, Pescara, Pineto, Pontedera, Recanatese, Rimini, Sestri Levante, SPAL, Torres, Vis Pesaro.

GIRONE C: Avellino, Benevento, Brindisi, X (Casertana), Catania, Cerignola, Crotone, Foggia, Francavilla, Giugliano, Juve Stabia, Latina, Messina, Monopoli, Monterosi, Picerno, Potenza, Sorrento, Taranto, Turris.

La presenza della Juventus Next Gen nel girone B viene motivata dall’esigenza di separare la squadra bianconera dall’Atalanta Under 23, inserita in organico al posto del Siena.



Leaderboard Derby 2019
Hangar leaderboard
Leaderboard Spidergas 2022