foto Filippo Rubin
Dinamica Media – leaderboard
Dimedia – leaderboard

La lunga vicenda di mercato che coinvolge Matteo Prati (2003) sembra giunta all’epilogo: nella giornata di mercoledì 9 agosto molteplici fonti hanno confermato che tra SPAL e Palermo c’è un accordo per il trasferimento definitivo del giovane centrocampista e che questo potrebbe essere finalizzato in tempi molto brevi. Fino alla firma sui contratti non si può mai dire una parola definitiva, visto che il Cagliari pare impegnato in un disperato rilancio in extremis, ma pare proprio che sia il club siciliano ad aver fatto le mosse più convincenti. Sul giocatore c’erano anche Sassuolo e Bologna.

Il valore totale del trasferimento dipenderà molto dai bonus. Come minimo la SPAL incasserà 5 milioni di cifra base, ai quali andranno aggiunti diversi bonus legati alle prestazioni del Palermo, ma anche altri di carattere individuale. Pare che alcuni di questi bonus siano di facile raggiungimento e che possano quindi far lievitare velocemente la cifra complessiva, portandola sopra attorno ai 6 milioni. Inoltre la società biancazzurra avrà una percentuale sulla futura rivendita del giocatore (ipotizzabile tra il 15 e il 20% in base alle informazioni attualmente a disposizione). Considerato che appena un anno fa la SPAL aveva prelevato il giocatore dal Ravenna per poco più di 50mila euro si tratta di una clamorosa plusvalenza che aiuterà la società a riempire la voragine di bilancio che si è creata a causa della retrocessione in serie C.

Il talento romagnolo saluta così la SPAL dopo appena una stagione, in cui ha collezionato 20 presenze e realizzato 2 gol. Nel corso dell’ultima stagione si è anche tolto la soddisfazione di giocare da protagonista il Mondiale Under 20 in Argentina.



Leaderboard Mazzo
Leaderboard Spidergas 2022