Dimedia – leaderboard
Dinamica Media – leaderboard

Il confronto del “Manuzzi” tra Cesena e SPAL ha confermato ciò che si poteva presumere alla vigilia: i romagnoli hanno già da ora quello che serve per stare in alto in classifica, i biancazzurri purtroppo no. I padroni di casa hanno indirizzato la partita a loro favore dopo appena un minuto e mezzo e poi hanno sfruttato le loro doti offensive per rendere vani i momenti di supremazia territoriale – senza grandi occasioni – mostrati dalla squadra di Di Carlo. La doppietta del giovane Shpendi ha indirizzato chiaramente la partita già all’intervallo e la reazione del secondo tempo è stata nervosa e confusionaria. Il gol spallino è arrivato solo all’89’ con Antenucci ed è servito esclusivamente per alimentare un assalto finale che non ha condotto a ulteriori risultati. SPAL di nuovo in campo in trasferta domenica 1 ottobre alle 20:45 contro la Recanatese.

CESENA-SPAL 3-1 (p.t. 2-0)

CESENA (352): Pisseri; Ciofi, Prestia, Silvestri; Adamo (dal 63′ Pierozzi), Berti (dal 82′ Bumbu), De Rose, Varone (dal 63′ Francesconi), Donnarumma; Corazza (dal 82′ Giovannini), Shpendi (dal 76′ Kargbo). A disp.: Bagli, Siano, Pitti, Chiarello, Saber, David, Piacentini, Pieraccini. All.: Toscano.

SPAL (433): Alfonso; Bruscagin, Arena, Peda, Tripaldelli (dal 56′ Celia); Puletto (dal 69′ Rabbi), Bertini; Maistro (dal 75′ Collodel); Siligardi, Antenucci, Dalmonte (dal 75′ Rao). A disp.: Meneghetti, Del Favero, Fiordaliso, Valentini, Contigliano, Parravicini, Saiani, Iglio, Breit. All.: Di Carlo.

ARBITRO: sig. Delrio di Reggio Emilia (ass.ti: Pedone e Biffi; IV ufficiale: Zago)
MARCATORI: 2′, 34′ Shpendi (C), 78′ Corazza (C), 89′ Antenucci (S).
AMMONITI: Arena (S), Varone (C), Puletto (S), Silvestri (C), Peda (S).
NOTE: serata mite, terreno di gioco in buone condizioni. Recuperi: 2′ p.t., 5′ s.t.

Azioni salienti primo tempo:
2′
GOL DEL CESENA. Donnarumma elude abbastanza facilmente Bruscagin in 1vs1 e mette in mezzo trovando l’incornata vincente di Shpendi. Disattenti i centrali della SPAL. 1-0.
7′ Traversa del Cesena: Varone dai venticinque metri calcia di potenza una punizione centrando in pieno il legno.
12′ Maistro su punizione prova a rendersi pericoloso, Pisseri si distende e devia lateralmente.
34′ RADDOPPIO CESENA. Azione veloce del Cesena, gli spallini leggono male la giocata dentro l’area e Shpendi calcia sotto la traversa senza particolare opposizione. 2-0.
44′ Tentativo di Arena di testa, palla a lato di poco dallo specchio della porta.

Azioni salienti secondo tempo:
60′ Gol annullato al Cesena per posizione di fuorigioco. Shpendi aveva siglato la tripletta mettendo dentro un cross proveniente dalla fascia destra.
74′ Prestia prova la conclusione raccogliendo un assist involontario di Celia, palla fuori di poco.
78′ TERZO GOL DEL CESENA. Il neo entrato Kargbo scatta sulla fascia dopo aver vinto un contrasto con Arena e serve Corazza che solo davanti a Alfonso segna la rete del 3-0.
89′ GOL DELLA SPAL. Antenucci segna la rete del 3-1 scattando sul filo del fuorigioco su suggerimento di Siligardi. 3-1.



Leaderboard Mazzo
Leaderboard Spidergas 2022