Dimedia – leaderboard
Dinamica Media – leaderboard

La serie di partite senza vittorie della SPAL tocca quota cinque e conferma il momento di grandissima difficoltà della squadra. Pur con le attenuanti delle assenze in attacco i biancazzurri si sono dimostrati ancora una volta evanescenti dalla trequarti in su e hanno finito col pagare anche diverse disattenzioni in difesa. L’Arezzo ha dominato il primo tempo, segnando due volte e creando altrettante grandi occasioni, costringendo Colucci a un triplo cambio all’intervallo oltre a quello forzato in avvio per un infortunio – potenzialmente serio – ai danni di Arena. Gli aggiustamenti della ripresa hanno dato alla SPAL un po’ di energia e il gol di Fiordaliso poteva rappresentare un piccolo segnale di speranza se non fosse stato per un altro pasticcio difensivo che ha permesso ai toscani di sigillare il risultato.

SPAL di nuovo in campo al Paolo Mazza giovedì 26 ottobre alle 18:30 contro il Sestri Levante, che nell’altro posticipo del lunedì ha sconfitto la quotata Carrarese e si è portato a pari punti coi biancazzurri.

Arezzo-SPAL 3-1 (p.t. 2-0)

Arezzo (433): Trombini; Lazzarini, Risaliti, Chiosa, Coccia; Settembrini, Mawuli, Foglia (dal 31′ s.t. Bianchi); Guccione (dal 25′ s.t. Damiani), Pattarello (dal 45′ s.t. Kozak), Gucci (dal 45′ s.t. Montini). A disp.: Ermini, Borra, Gaddini, Zona, Castiglia, Poggesi. All.: Indiani.

SPAL (433): Alfonso; Fiordaliso, Peda, Arena (dal 14′ p.t. Valentini) Celia; Collodel, Carraro (dal 1′ s.t. Contiliano), Maistro (dal 1′ s.t. Puletto); Rosafio (dal 1′ s.t. Rabbi), Antenucci, Rao (dal 34′ s.t. Parravicini). A disp.: Meneghetti, Iglio, Breit, Dumbravanu, Tripaldelli, Bertini, Simonetta, Angeletti, Orfei. All.: Colucci.

Arbitro: sig. Mastrodomenico di Matera (ass.ti: El Filali e Rispoli; IV uomo: Pica).
Reti: 34′ p.t. Gucci (A), 38′ p.t. Mawuli (A); 19′ s.t. Fiordaliso (S), 27′ s.t. Gucci (A).
Ammoniti: Peda (S), Foglia (A), Guccione (A), Settembrini (A), Rabbi (S).
Note: serata mite, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 3730.
Recuperi: 3′ p.t., 4′ s.t.

Azioni salienti del primo tempo:
6′ Ci prova Pattarello. Ottima iniziativa sulla sinistra di Settembrini che serve un preciso cross sulla testa del numero 10 dell’Arezzo: la sua conclusione termina alta.
8′ Ancora Arezzo. Grande lancio di Chiosa che dalla trequarti difensiva pesca Gucci. L’attaccante anticipa l’uscita fuori tempo di Alfonso, obbligato a intervenire in campo aperto. Salvataggio decisivo di Peda che mette in corner.
11′ Ennesima occasione per l’Arezzo. Gucci mette al centro per Pattarello, che allungandosi in scivolata, mette Mawuli davanti ad Alfonso. L’ex centrocampista biancazzurro si fa tuttavia rimontare da Arena che salva la SPAL. L’intervento costa al centrale l’uscita dal campo in barella. Al suo posto entra Valentini.
21′ Alfonso risponde presente su una bordata da fuori di Foglia, nata sugli sviluppi di uno schema su calcio di punizione dalla destra.
29′ Maistro ci prova con un destro da distanza siderale. Attento Trombini a controllare in due tempi.
34′ VANTAGGIO AREZZO. Pattarello scatta sulla corsia di destra, rientra sul mancino e serve una splendida palla sulla testa di Gucci che, solo tra i due centrali, insacca da due passi.
38′ RADDOPPIO AREZZO. Guccione fa copia e incolla della giocata di Pattarello servendo un cross preciso sulla testa di Mawuli che in elevazione incrocia sul secondo palo. L’ex biancazzurro non esulta.
Azioni salienti secondo tempo:
62′ Occasione SPAL. Rabbi si libera di due avversari e serve Antenucci che si ritrova da solo davanti a Trombini. Il capitano biancazzurro si divora il gol calciando con il destro addosso all’estremo difensore amaranto.
64′ GOL DELLA SPAL! Antenucci finta di rientrare, si prende il fondo della corsia di sinistra e serve un cross sul secondo palo per Peda che da pochi passi prende la traversa. Il più veloce ad avventarsi sulla palla vagante è Fiordaliso che con un colpo di testa insacca e accorcia le distanze.
71′ TRIS DELL’AREZZO. Coccia arriva sul fondo della corsia di sinistra e con un cross lungo sul secondo palo, serve lo scatenato Gucci che di testa insacca nuovamente sul palo di Alfonso. Male nell’occasione sia il portiere sia Celia in marcatura.
90′ Mawuli libera il destro dopo un buon movimento al limite dell’area, la deviazione di Valentini toglie la palla dalla traiettoria verso la porta.
91′ Coccia prova a far male alla SPAL con un grandissimo tiro da fuori, il palo gli nega la rete.


Leaderboard Mazzo
Leaderboard Spidergas 2022