foto Filippo Rubin
Dimedia – leaderboard
Dinamica Media – leaderboard

Dopo Daniele De Rossi (che sta avendo un notevole successo alla Roma) ecco che un altro degli allenatori della disgraziata stagione 2022/2023 torna in azione: Massimo Oddo è stato ingaggiato dal Padova (serie C, girone A) per le ultime tre partite del campionato e per le gare dei playoff. Quello del tecnico pescarese è un ritorno dopo l’esperienza del 2022 con i biancoscudati.

L’avvicendamento tra l’esonerato Vincenzo Torrente e Oddo ha colto un po’ di sorpresa l’ambiente padovano e pare anche la squadra stessa, già certa del secondo posto dietro al Mantova che ha appena festeggiato la promozione in serie B. Tuttavia il Padova ha perso inaspettatamente la finale di Coppa Italia di serie C col Catania e nell’ultima gara di campionato ha pareggiato 1-1 col Lumezzane.

L’amministratrice delegata del Padova Alessandra Bianchi ha spiegato di aver scelto Oddo per riallacciare il filo interrotto a giugno 2022 dopo la finale dei playoff persa con il Palermo. Nella sua precedente esperienza coi veneti Oddo era subentrato nel mese di febbraio e aveva portato la squadra a duellare fino alla fine con il Sudtirol vincitore del girone. Dopo aver alzato la Coppa Italia di categoria (sempre contro il Sudtirol di Javorcic) il Padova arrivò fino in fondo cedendo però ai rosanero. Ora Oddo avrà tre partite di stagione regolare per tentare di nuovo una volata attraverso gli spareggi. Ha firmato un accordo fino al prossimo 30 giugno, nella speranza di strappare la conferma attraverso i risultati.

Dei tre allenatori della stagione 2022/2023 rimane inattivo solo Roberto Venturato, apparentemente il più quotato del gruppo. L’ex tecnico del Cittadella non allena dall’ottobre 2022 e proprio in questi giorni ha parlato di nuovo di SPAL nel contesto di un’intervista concessa a PianetaserieB: “La SPAL era stata una scelta ponderata perché parliamo di una realtà innamorata della propria squadra e mi dispiace per non aver ottenuto i risultati che avevo in testa. Nella prima parte della mia esperienza abbiamo fatto qualcosa di straordinario salvando la squadra con due giornate d’anticipo. L’anno successivo sono stato esonerato con molto demerito, visto che eravamo a -1 dai playoff e in linea con gli obiettivi stagionali. Mi dispiace di non aver trovato squadra in questo campionato, perché c’era tanta voglia e determinazione da parte mia. Spero di farlo nella prossima stagione“.



Leaderboard Derby 2019
Hangar leaderboard
Leaderboard Spidergas 2022