Per Capellupo compleanno con gol. Esordio da dimenticare per Giani

Come di consueto abbiamo stilato le pagelle dei biancazzurri dopo il match finito 2-2 contro il Monza.

MENEGATTI  6.5  – Incolpevole sui due gol e provvidenziale in un paio di altre occasioni.

SILVESTRI  6 – Sufficienza abbondante per il migliore del reparto. Soffre insieme al resto della difesa nel primo tempo, ma nel proseguo riesce a far emergere le sue qualità.

GIANI  5  – Esordio non certo dei migliori. Colpa grave sul primo gol di Vita e in generale una prestazione imprecisa. Dà una sensazione di spaesamento, gli servirà tempo prima di integrarsi al meglio nel reparto.

(PALONI – 6) Entra bene in partita e contribuisce alla miglior qualità complessiva nel secondo tempo spallino.

CAPELLUPO 6.5  – Nel giorno del suo compleanno il regalo più bello se lo fa lui, con un bel gol che vale il pareggio e corona la solita partita di lotta e abnegazione.

LEBRAN  5.5 – Una prestazione senza infamia e senza lode. Nessun errore grave, ma soffre moltissimo insieme al resto della difesa nei terribili minuti del primo tempo in cui il Monza trova via libera ad ogni occasione.

LANDI 5.5 – In versione inedita con il numero sei sulle spalle, fatica ad aiutare la difesa nel primo tempo, e in generale si vede poco nei suoi consueti panni di lottatore.

LAZZARI 6 – Solita esuberanza sulla fascia destra, raggiunge il fondo e mette qualche buon pallone, ma fatica più del solito a dare alla squadra un cambio di passo.

PARO 6 – Dà buon ordine alla fase di impostazione e si fa vedere anche un paio di volte a ridosso dell’area.

VARRICCHIO 6,5  – Il solito lupo un agguato, accorcia prima le distanze su rigore, e si fa trovare pronto in un altro paio di occasioni interessanti. Come sempre pochi tocchi, ma di qualità elevata.

COZZOLINO  6 –Un prestazione a corrente alternata: non si vede per ampi tratti, ma nel primo tempo è l’unico ad insidiare pericolosamente la porta del Monza con qualche buon tiro. Gioca nonostante la febbre.

(PERSONE’ – n.g. )

PANDIANI 5.5  – Partita sicuramente di grande impegno e lotta, mostra però grandi difficoltà in fase difensiva, e divide con Giani le colpe sul primo gol del Monza. Nel secondo tempo sparisce nella nebbia che avvolge il Brianteo.

(BRAIATI – n.g.)

GADDA 6 – Parte male, anzi malissimo. Ma riesce a correggere il tiro durante la partita cambiando modulo e sistemando l’assetto. Porta a casa un punto importante conquistato in rimonta dopo un avvio che davvero non faceva ben sperare.

 

MONZA
Castelli 6, Franchino 6, Bianchi5.5, Galimberti 5, Anderson 5.5 (Anghileri 6); Vita 7, Zullo 6 (Ravasi ng), Santonocito 6, Finotto 6; Gasbarroni 7.5, Said 6.5 (Terrani ng).

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0