Pandiani si candida per una maglia in attacco: Mi adatto per la squadra

Nella tradizionale conferenza stampa del martedì, a margine della ripresa degli allenamenti, sono stati Jurgen Pandiani e Andrea Landi a presentarsi di fronte ai cronisti presenti in via Copparo.

Pandiani è tornato sulla partita di domenica: “Ci siamo trovati con quel doppio svantaggio immeritatamente, ma poi siamo usciti bene, abbiamo giocato un buon calcio ottenendo quasi subito il pari. Dopo, nonostante il volume di gioco superiore espresso da noi nel secondo tempo, non siamo riusciti a completare la rimonta ma ci teniamo stretti il punto”. Poi un commento personale sul suo rientro il campo dal primo minuto: “Sono molto contento, non giocavo dalla sfida interna contro il Bra di metà ottobre. La mia condizione fisica sta nettamente migliorando e personalmente credo di poter essere utile alla squadra in questa seconda parte di stagione”. Vista la sua duttilità Pandiani potrebbe essere definito il jolly della rosa spallina: “Sì, domenica a Monza ho giocato in un ruolo inedito per me, ma mi sono adattato per la squadra. Personalmente non c’è nessun problema, dove mi dice di giocare il mister, io gioco; per la prossima gara contro il Bassano potrei anche rientrare, assieme a Personè, nelle scelte del mister come seconda punta al fianco di Cozzolino, vedremo in settimana, io sono a disposizione”.

Pandiani_Bra

Andrea Landi dal canto suo ha espresso la sua opinione riguardo al pari di Monza e ha parlato del centrocampo biancazzurro: “Al Brianteo abbiamo preso un punto importante per la classifica e per il morale. Penso che il centrocampo della SPAL sia uno dei migliori del girone, soprattutto a livello qualitativo viste le caratteristiche dei miei compagni. Paro sicuramente è un valore aggiunto per quanto riguarda la gestione della palla e la sua presenza facilita gli inserimenti miei e di Capellupo”. Il centrocampista di Molinella ha poi parlato della prossima gara: “Il Bassano è una squadra quadrata, sono primi in classifica per cui le nostre motivazioni saranno altissime. Sarà una partita difficile e cercheremo di affrontarla nel migliore dei modi”.

Landi vs Renate

La seduta di allenamento di domani si svolgerà in quel di Masi San Giacomo per preservare i campi del Centro di via Copparo.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0