Hasbrouck superstar, Ferri regista impeccabile. Bottioni spacca la partita

Il collettivo è stato il vero protagonista della straordinaria vittoria contro Reggio Calabria, ma questo non impedisce di valutare le prove dei singoli.

Huff 6 – Litiga parecchio con il ferro (1/8 dal campo per lui alla fine), ma dà una mano come può sugli altri fronti. Martelossi decide di tenerlo fuori per diversi minuti preferendo al suo posto altre soluzioni -come quella dei due playmaker in campo- che alla fine hanno dato i loro frutti. La squadra e il coach però fanno di tutto per tirargli su il morale con parole e gesti di conforto.

Castelli 7 – Parte alla grande con due rimbalzi d’attacco consecutivi e la solita difesa forte sui lunghi avversari, ma si spegne un po’ sul lungo periodo. In attacco un’altra buonissima prova dopo quella di Matera, con 6/8 dal campo e una gran schiacciata in penetrazione nell’ultimo quarto.

Ferri 7,5 – Gran partita per lui, da vero capitano. Solita regia ai limiti della perfezione, quando ha l’opportunità si prende i suoi tiri mandandoli spesso a bersaglio (4/5 da 3 punti). Nulla da dire su una prestazione scintillante su entrambi i lati del campo. Un capitano così bisogna tenerselo stretto.

Benfatto 7 – Molto cercato dai compagni soprattutto nella fase finale, lui risponde in maniera egregia, anche se con qualche errore di troppo soprattutto sui tiri liberi (3/6). In questa partita però va più che bene così. Per quanto riguarda la difesa, un leone. Aiuta bene sulle penetrazioni e ruota alla grande sui cambi difensivi. Peccato per quell’antisportivo fischiatogli, ma sinceramente è sembrata più una mania di protagonismo dell’arbitro.

Hasbrouck 8,5 – Cosa dire su questo giocatore? Un alieno. Stasera segna da tutte le posizioni: da tre, in penetrazione, con il jumper dalla media… ma soprattutto una grandissima difesa e un’ottima visione del gioco a 360° con 9 assist a condire il tutto. Davvero di una categoria superiore. Non è un caso che sia corteggiatissimo.

Bottioni 8 – Ottimo impatto questa sera del play “di riserva”. Martelossi lo schiera anche in concomitanza con Ferri, scelta che ha a dir poco pagato, e lui lo ricambia con una prova davvero superlativa, su tutti i fronti. Difende in maniera impeccabile sugli esterni avversari, mette tutto quello che ha sul parquet e segna con continuità. Il suo ingresso in campo è coinciso con l’avvio della gragnola di canestri che hanno affossato la Viola.

Amici 6,5 – Entra in campo e segna subito un gran tiro da 3 punti. Poi si innervosisce a seguito delle provocazioni a cui per tutta la gara gli avversari lo sottopongono nel tentativo di fargli perdere la testa, senza però andare in confusione. Rientra sul parquet e come al solito difende come un leone, si muove molto bene in attacco e regala al suo pubblico la schiacciata del ko per la Viola. Come sempre un grandissimo fattore aggiunto.

Casadei 6 – Partita composta. Di fatto gli viene chiesto davvero poco, vista la giornata di grazia di molti suoi compagni. Dall’alto della sua esperienza tira al momento giusto, si rende utile in difesa nei raddoppi sotto canestro e regala ai compagni due assist di pregevole fattura.

Pipitone 7,5 – Un guerriero. Sotto le plance si batte come un dannato, nonostante davanti abbia due giocatori come Rezzano e Ammannato. Risultato: ben sei rimbalzi d’attacco e alcune giocate da vero lottatore. Una grande serata per il lungo siciliano, senza tralasciare i suoi ottimi aiuti sulle penetrazioni che hanno generato passaggi sporcati e palle recuperate. Davvero un’ottima prestazione.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0