Germinale sale di categoria? C’è l’interesse dell’Avellino. Zamuner: Niente SPAL per Schiavon

Domenico Germinale verso la serie B? Ipotesi da non scartare a questo punto, visto che stamattina è emerso l’interesse dell’Avellino. Come riportano i colleghi di Irpinianews, il ds De Vito è alla ricerca di una quarta punta per rimpiazzare Castaldo che dovrà scontare una squalifica di quattro mesi e pare che l’attaccante della SPAL possa rappresentare il profilo giusto. Resta da vedere se la trattativa riuscirà a decollare vista la contemporanea presenza di Davide Vagnati all’ATA Hotel di Milano, dove è in corso l’ultima giornata del calciomercato.

Il fatto che di mezzo ci sia l’Avellino può lasciar pensare alla possibilità di un clamoroso scambio con Schiavon, ma pare una prospettiva davvero improbabile: il centrocampista ex biancazzurro probabilmente rimarrà in Irpinia almeno fino a gennaio, per giocarsi le sue carte con Tesser. A rinforzare questo scenario ci hanno pensato le dichiarazioni rilasciate da Giorgio Zamuner, procuratore di Schiavon, a Padovagoal.com: “Non credo che Eros andrà a Ferrara, vorrebbe la Serie B ma al momento non c’è una vera offerta da questa categoria e siamo ormai agli sgoccioli. Con l’Entella ne ho parlato anche oggi, hanno venti giorni di tempo come l’Ascoli. O va in una di queste due squadre o resta ad Avellino”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0