Posocco fa pentole e coperchi: decisivo in entrambi i gol. Bene anche Spighi e Contini

Prova di sostanza dell’intero collettivo, in cui brillano Posocco, Spighi e Beghetto. Meno bene Capezzani, luci e ombre per Zigoni.

CONTINI 6.5 – Guanti quasi immacolati nei primi novanta minuti. Appare in ritardo sul gol di Gonzi. Si riscatta alla grande nei supplementari parando il rigore di Dalla Bona e immolandosi sul tap-in. Si oppone a Zammarini nel finale.

SILVESTRI 5.5- Peccato per l’espulsione, eccessiva, ma per sua fortuna non decisiva. Solita sostanza e qualche errorino. Temibile sui calci piazzati.

GIANI 6 – Il capitano si fa sorprendere dallo stacco di Gonzi, ma poi coordina la retroguardia e tiene bene il campo.

CECCARONI 6 – Dalle sue parti si propone costantemente Gonzi. Fatica a prendergli le misure, ma poi si salva.

POSOCCO 7.5 – Con Spighi è il migliore in campo. Continui affondi sulla destra dove Semplici gli chiede di provare l’uno contro uno. E’ l’autore degli assist per Zigoni e Ferri, poi prova una volée clamorosa con il mancino che per poco non butta giù la traversa. Poteva essere un gol memorabile.

BELLEMO 6 – In difficoltà nel primo tempo dove la SPAL fatica a carburare per vie centrali. Va meglio nella ripresa in cui aiuta i compagni in fase di copertura e prova un paio di conclusioni da fuori.

CAPEZZANI 5.5 – Partita anonima. Propone poco e rincorre a vuoto. Scompare alla distanza fino al cambio: poco male, è giovane e maturerà col tempo. (dal 41’s.t. DI QUINZIO 6 – Rinforza la mediana)

SPIGHI 7 – Quantità e qualità. Tampona anche lì dove Capezzani e Bellemo nel primo tempo faticano. Si trova a meraviglia sulla destra con Posocco. Si fa notare anche da suggeritore.

BEGHETTO 6.5- Ha un mancino da far invidia. Mette dentro almeno una dozzina di cross da brividi. Ottima gamba e personalità, si occupa anche della fase difensiva. Prova anche a sorprendere Albertoni dalla lunghissima distanza.

FERRI 6.5 – Il folletto romano si sbatte tanto, ma combina poco. Ma quel poco ha un peso notevole: è il gol che decide il match. (dall’11′ p.t. s. MORA 6 – Mette la sua esperienza a difesa del vantaggio).

ZIGONI 6 – Il Cobra sblocca il match con una zampata da bomber d’area. Ma poi non ha la stessa freddezza a tu per tu con Albertoni. Prima spreca l’assist di Spighi. Poi calcia non proprio perfettamente il penalty. (dal 1’s.t.s. CELLINI ng – Fa rifiatare Zigoni)

SEMPLICI 6.5- Voleva vincerla e l’ha vinta. La SPAL è propositiva in avvio. Trae indicazioni positive da quasi tutti i giocatori meno impiegati come ad esempio Spighi e Posocco. Nel finale, l’espulsione di Silvestri poteva complicare i suoi piani. Ma va tutto per il verso giusto.

MANTOVA

Albertoni 5.5.; Scalise 6.5, Gavazzi 5.5, Lombardo 5.5, Scrosta 5.5; Gonzi 7, Puccio 6 (dal 1’p.t.s. Dalla Bona 5), Di Santantonio 6.5, Zammarini 6.5; Momentè 5.5 (dall’8’s.t. Ruopolo 6), Beretta 5.5 (dal 26’s.t. Raggio Garibaldi 5.5). A disp.: Bonato, Foglio, Longo, Trainotti, Sereni, Ungaro. All.: Javorcic 6.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0