Il weekend dei giovani spallini in prestito: siamo quasi ai saluti, gol amaro per Baldon

Giovani spallini in lotta per la salvezza. Atzori e il suo Ravenna sono salvi. Laquaglia e Milan passeranno per i playout. Applausi per Concas e la coppia Nava-Scarpi ancora vincente.

SERIE D

ALESSANDRO MACARIO (OLTREPOVOGHERA)- Pareggio ad occhiali per i rossoneri. Resta in panca il portiere.

ALBERTO MILAN (FEZZANESE)- Zuccarelli inizialmente lo lascia in panchina. Poi nel riscaldamento va ko il terzino Maccabruni e allora l’ex Berretti trova una maglia da titolare. Nella vittoria casalinga con il RapalloBogliasco di Barwuah (3-2), fratello di Balotelli, gioca 68’ prima di esser sostituito da Cupini. Lascia il match sull’1-2 per gli ospiti.

CORRADO CONCAS (TAMAI)- Le furie rosse senza obiettivi di classifica pareggiano nel derby con il Fontanafredda (3-3) a caccia di punti salvezza. De Agostini schiera titolare la mezzala che esce fra gli applausi al 56’ per far posto a Tuan. Buona stagione per il centrocampista.

ALESSIO ATZORI (RAVENNA)-  Al “Dino Manuzzi” di Cesena, il Ravenna centra la salvezza superando (0-2) il Romagna Centro. I padroni di casa, già salvi, schierano una formazione composta dagli elementi meno impiegati nel corso della stagione. “Atzo” subentra al 20’ della ripresa al posto di Battiloro, ex juniores spallino. Minuti di sostanza per mantenere il prezioso vantaggio.

MARCO LAQUAGLIA (MEZZOLARA)- Il Mezzolara dovrà passare per i playout per ottenere la salvezza. In casa i bolognesi ottengono un misero punticino contro la Fortis Juventus (1-1), ultima in classifica. Gli uomini di Bazzani passano addirittura in svantaggio. Al 27’del primo tempo si infortuna il terzino destro Callegari e così il mister manda in campo l’ex capitano della Berretti che in un paio di circostanze mette una pezza per evitare un’imbarazzante sconfitta.

GIANMARCO PIERFEDERICI (SAN MARINO)- L’esterno offensivo riceve una maglia da titolare da mister Medri. Contro il Lentigione degli ex spallini Savi (in gol), Vecchi e Pandiani, i titani perdono colpi in chiave playoff (2-1). Sfiora la rete al 18’ della ripresa quando manca per poco una deviazione sotto misura su invito di Baldazzi.

GIOVANNI RANIERI (FOLIGNO)- Gli umbri crollano a Viareggio (3-0). Panchina per il portiere.

ECCELLENZA

FEDERICO NAVA E DAVIDE SCARPI (ADRIESE)- E’ double per i giovani spallini in prestito all’Adriese. Con il campionato andato in archivio con vittoria e promozione in D, l’Adriese si aggiudica anche la Coppa Veneto battendo 3-0 la Careni/Pievigina. Titolari e protagonisti sia Nava che Scarpi, l’attaccante viene sostituito al 70’.

ANDREA BALDON (COPPARESE)- La Copparese lascia l’Eccellenza con l’ennesima sconfitta in casa del Massalombarda (3-1). C’è però la soddisfazione del gol personale per il centravanti rossoblu che al 37’ firma il momentaneo pareggio.

NICOLA BERTO E FEDERICO MERIGHI (SANT’AGOSTINO)- I ramarri pareggiano con i ravennati del Classe (1-1). Assente Berto, scampoli di partita per Merighi che subentra al 40’ della ripresa  al posto di Passerini.

GIOVANNI DE MARTINO (ARGENTANA)- I granata ottengono la salvezza con un pari col Progresso (1-1). Non c’è il centrocampista.

MATTEO BRAGHIROLI (GRANAMICA)- Non convocato.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0