Inizio, fine, soste, turni infrasettimanali della prossima stagione. Debutto in Tim Cup il 12 agosto

Si inizia il 20 di agosto 2017 con la prima giornata, si finisce il 20 maggio 2018 con la trentottesima per dare spazio al Campionato del Mondo in Russia. Questi gli estremi della stagione 2017-2018 della serie A, ufficializzati lunedì dalla Lega. Lungo il percorso ci saranno tre turni infrasettimanali e cinque soste, di cui quattro per gli impegni delle squadre nazionali impegnate nella parte finale della corsa a Russia 2018.

turni infrasettimanali:
* mercoledì 20 settembre 2017
* mercoledì 25 ottobre 2017
* mercoledì 18 aprile 2018

soste:
* domenica 3 settembre 2017
* domenica 8 ottobre 2017
* domenica 12 novembre 2017
* domenica 14 gennaio 2018 – sosta invernale
* domenica 25 marzo 2018

Il tutto ovviamente al netto dello spezzatino televisivo che verrà definito nel dettaglio solo nelle prossime settimane, a maggior ragione visto il caos generato dall’asta andata a vuoto per i diritti del triennio 2018-2021.

Ufficializzate anche le date della Tim Cup, la vecchia Coppa Italia. La SPAL entrerà in scena a partire dal terzo turno eliminatorio, assieme alle squadre della serie A classificatesi dal 9° al 17° posto nella stagione 2016-2017. Per fare un’ipotesi sulle possibili avversarie dei biancazzurri bisognerà attendere la fine del campionato di Lega Pro (sono ancora in corso i playoff) e il relativo completamento organici fino alla serie D.

* Primo turno eliminatorio domenica 30 luglio 2017
* Secondo turno eliminatorio domenica 6 agosto 2017
* Terzo turno eliminatorio sabato 12 agosto 2017
* Quarto turno mercoledì 29 novembre 2017
* Ottavi di finale mercoledì 13 dicembre 2017 e mercoledì 20 dicembre 2017
* Quarti di finale mercoledì 27 dicembre 2017 e mercoledì 3 gennaio 2018
* Semifinali (andata) mercoledì 31 gennaio 2018
* Semifinali (ritorno) mercoledì 28 febbraio 2018
* Finale mercoledì 9 maggio 2018

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0